Giornale in riallestimento
Archivi
Quadro editoriale

Registrazione al tribunale
di Roma n. 41 del 15/02/2007


Edito e diretto da

Salvatore Viglia

In redazione:

interviste, politica e cultura:
Rainero Schembri


politica, cultura e societa’:

Francesco Amoroso
II giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Roma)

Nino Bellinvia

Rossella Bellinvia

Loredana Biffo
III giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Torino)

Domenico Bilotti

Eugenio Bolia

Giorgio Brignola

Alessandra Broglia

Giovanna Canzano

Giulio Caporale

Marco Chinico’
IV giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Roma)

Nicola Clemente
I giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Napoli)

Arnaldo De Porti

Miriam Della Croce

Antonio Di Giovanni

Dario Ghezzi

Doriana Goracci

Elisa Merlo

Paolo Natale
V giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Roma)

Goffredo Palmerini

Renato Pierri

Paola Tullio

Laura Tussi

poesia e letteratura:
Andreas Papadopoulos

ANTTU

SA

arte, cultura e societa’:
Daniela Coppola
Monica Michetti
VI giornalista pubblicista abilitato dalla nostra testata (Roma)

Alessandro Olivieri
Elena Vigiano

Redazioni Estere:

da Atene:

politica internazionale
Sergio Coggiola
(Direttore di "Eureka" mensile in lingua italiana per gli italiani all'estero edito in Grecia)

cultura e politica
Angelo Saracini

——————-
dagli U.S.A.

politica, cultura e societa’
Emanuela Medoro
——————-
dal Peru’ – Lima –

politica, cultura e societa’
Alberto Calle
——————-
da Buenos Aires

sport e cultura
Gustavo Oronzo Rucci
——————-
da Londra:

Carmine Gonnella


Martino Cartella


Donato Zagarone
——————-

Inviato dagli USA


Ro Pucci

W5KYY
President RGP Enterprises

RGP JOURNALISTIC SERVICES
3323 Lost Hollow dr.
Kingwood, TX 77339 USA

Ph.: ( 281 ) 358 2633

e-mail: w5kyy@cebridge.net

*******************



Web Manager


Cesare Bramante



Implented


IDEA

Archivi del giorno: 6 Dicembre, 2019

Giovedì 12 dicembre 2019 ore 15,00-18,00 Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica 2019 | Giancarlo Dosi VII edizione

Image

Aula Convegni del CNR

Piazzale Aldo Moro 7 – Roma

Presenta: Elisabetta Guidobaldi

Ingresso libero con obbligo di registrazione sul sito:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-premio-nazionale-di-divulgazione-scientifica-2019-giancarlo-dosi-80319974205?aff=ebdssbeac

Giunge alla settima edizione il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi, iniziativa orientata a far conoscere ed approfondire la cultura scientifica che ogni anno vede la candidatura di centinaia di autori, tra ricercatori, docenti, giornalisti, studiosi e autori italiani o stranieri.

Anche quest’anno sarà l’Aula Convegni del CNR di Roma ad ospitare la cerimonia di premiazione che vedrà concorrere ben 15 finalisti all’interno della categoria “Libri”, e sei finalisti tra le sezioni “Articoli” e “Video”. L’evento, presentato da Elisabetta Guidobaldi (responsabile Ambiente dell’Agenzia ANSA), si svolgerà giovedi 12 dicembre, dalle ore 15:00 alle 18:00, con ingresso libero su prenotazione.

La settima edizione del Premio ha visto una partecipazione complessiva di 404 Autori di cui 141 donne e 263 uomini, una presenza di 77 autori under 35 e l’iscrizione di 121 case editrici, nella sezione Libri. La Giuria e il Comitato Scientifico erano composti complessivamente da 269 professori di ogni ordine e grado.

Nel corso dei saluti iniziali, presenzieranno alla cerimonia: Massimo Inguscio, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche; Giorgio De Rita, Segretario generale del Censis e Presidente del Comitato Scientifico; Mario Morcellini, Commissario dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni; Maria Amata Garito, Rettore dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno; Eugenio Tangerini, Responsabile Relazioni Esterne di BPER Banca e Sesto Viticoli, Vicepresidente dell’AIRI – Associazione Italiana per la Ricerca Industriale.

Durante la manifestazione gli autori delle 15 opere in gara per la sezione Libri si affronteranno di volta in volta di fronte al pubblico per conquistare il primo posto in classifica nella propria area e aspirare al titolo più alto in palio: il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi 2019. Anche per quest’anno, sarà presente in sala, presieduta da Giorgio De Rita, una giuria di 150 persone chiamate ad esprimere in diretta il proprio voto.

All’interno dell’iniziativa, saranno proiettati anche i Video giunti in finale sui quali sarà sempre la giuria di sala ad esprimersi per eleggere il vincitore assoluto mentre saranno premiati i vincitori della sezione Articoli e gli autori Under 35. Un Premio speciale sarà consegnato a chi si è distinto nella divulgazione scientifica rivolta ai giovanissimi.

A conclusione dell’evento, come da tradizione, l’Associazione Italiana del Libro offrirà un piccolo aperitivo per gli auguri di buone feste. Non mancherà, infine, l’Albero di Natale formato da libri scientifici: all’uscita, ogni ospite potrà prendere in regalo un libro di suo gradimento.

Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall’Associazione Italiana del Libro. Main Partner del Premio sono BPER Banca e il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). La cerimonia è organizzata grazie al contributo dell’AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale). Hanno concesso il loro patrocino al Premio il Comune di Roma, l’Uninettuno (International Telematic University), l’Istituto Italiano dell’Enciclopedia Treccani e la rete de I Parchi Letterari.

I FINALISTI DELL’EDIZIONE 2019

LIBRI

Sezione A – Scienze matematiche, fisiche e naturali

Alessandro Vespignani, L'algoritmo e l'oracolo (Il Saggiatore, 2019)

Andrea Parlangeli, La musica nascosta dell'universo (Giulio Einaudi Editore, 2018)

Luca Gammaitoni, Angelo Vulpiani, Perché è difficile prevedere il futuro. Il sogno più sfuggente dell'uomo sotto la lente della fisica, (Edizioni Dedalo, 2019)

Sezione B – Scienze della vita e della salute

Laura Pigozzi, Adolescenza zero. Hikikomori, cutter, ADHD, e la crescita negata (Nottetempo, 2019)

Giulio Cossu, La trama della vita (Marsilio Editori, 2018)

Fabrizio Acanfora, Eccentrico. Autismo e Asperger in un saggio autobiografico (Effequ, 2018)

Sezione C – Scienze dell’Ingegneria e dell’Architettura

Paolo Gallina, La mente liquida. Come le macchine condizionano, modificano o potenziano il cervello (Edizioni Dedalo, 2019)

Giovanni Di Pasquale, Le macchine nel mondo antico (Carocci Editore, 2019)

Sergio Rossi, Giovanni Scarduelli, Nikola Tesla (BeccoGiallo, 2018)

Sezione D – Scienze dell’uomo, storiche e letterarie

Gabriele Ranzato, La liberazione di Roma. Alleati e Resistenza (Laterza, 2019)

Giancarlo Bosetti, La verità degli altri (Bollati Boringhieri, 2019)

Michele Colucci, Storia dell'immigrazione straniera in Italia (Carocci Editore, 2018)

Sezione E – Scienze giuridiche, economiche e sociali

Roberto Danovaro, Mauro Gallegati, Condominio Terra: Natura, economia e società, come se futuro e benessere contassero davvero (Giunti Editore, 2019)

Luciano Canova, Il metro della felicità, (Mondadori, 2019)

Andrea Fontana, Regimi di verità. Convivere con leggende e fatti alternativi (Codice Edizioni, 2019)

**********

ARTICOLI

Come vivremo nel 2050 di Emilio Vitaliano, pubblicato su BBC Scienze, Settembre 2018

Il laser Terra-Luna di Piero Martin, pubblicato su “La Stampa”, Luglio 2019

Prove tecniche di ibernazione, di Matteo Cerri, pubblicato su “Wired”, Marzo 2018

**********

VIDEO

Caldo Artico, di Alessandro Macina, Settembre 2018

Il predatore è tornato. Uomo e lupo: chi è il cattivo? di Andrea Bettini, Giugno 2019

La mano Bionica, di Luigi Rotondo, Laura Ricci, Febbraio 2019

Image

Associazione Italiana del Libro – Associazione Culturale

Sede legale: Via Giuseppe Rosso 1/a, 00136 Roma – CF 97742570589

info@premiodivulgazionescientifica.com

www.premiodivulgazionescientifica.it

MARGINALMENTE N. 226 del 7.Dic.2019

MACRON, RENZI, DI MAIO: ELETTORI IGNORANTI E DISILLUSI

C’era una volta la democrazia, quella vera, in cui i cittadini votavano scegliendo un partito e degli Leggi tutto

”La Voce degli AVVOCATI”
si fregia del
patrocinio morale dell’Ordine Degli Avvocati di Roma.


Aforismi

L’uomo che non ha alcuna musica dentro di se’, che non si lascia commuovere dall’armonia di dolci suoni e’ nato per il tradimento, per gli inganni, per le rapine. I motivi del suo animo sono foschi come la notte, i suoi appetiti neri come l’Erebo.
Non vi fidate di un uomo siffatto
W. Shakespeare

 

Il poeta percepisce il mistero della persona umana e quindi il mistero universale, perche’ percepisce il mistero dei popoli, della loro vocazione e la loro missione storica, quindi tutto, perche’ percepisce nella distinzione delle Patrie il mistero dell’intera famiglia umana.
Giorgio La Pira

 

Democrazia
“O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non e’ possibile sconfiggere le idee con la forza, perche’ questo blocca il libero sviluppo dell’intelligenza.”
Ernesto Che Guevara

 

EPITAFFIO A RAFFAELLO

“Ille hic est raphael timuit quo sospite vinc rerum magna perens et moriente mori”
(Pietro Bembo)

Qui giace Raffaello dal quale, lui vivente, la natura temette d’essere vinta e, lui morente, di morire anch’essa.

 

La calunnia
“Socrate e’ un criminale e un perditempo, che indaga su quello che sta in cielo e sottoterra, fa del discorso piu’ debole il piu’ forte e insegna lo stesso agli altri
(Apologia di Socrate)

 

La Bibbia
“Non crediate che io sia venuto a portare la pace sulla terra. Non sono venuto a portare la pace, ma la spada. Perche’ sono venuto a dividere il figlio dal padre, la figlia dalla madre, la nuora dalla suocera; e i nemici dell’uomo saranno i suoi famigliari.”
Matteo 10, 34-38

 

Contemporaneo
“Tutti i giorni lavoro, onestamente, per frodare la legge”
Toto’ (Principe Antonio De Curtis)

 

Ancora oggi
“La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa e’ diventata la questione politica prima ed essenziale perche’ dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilita’ del paese e la tenuta del regime democratico.”
Enrico Berlinguer

 

Divina Commedia
“A l’alta fantasia qui manco’ possa;
ma gia’ volgeva il mio disio e ‘l velle,
si’ come rota ch’igualmente e’ mossa,
l’amor che move il sole e l’altre stelle.”
Pd. XXXIII, 142-145