Privacy Policy politicamentecorretto.com - IL VIOLENTO NUBIFRAGIO

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

IL VIOLENTO NUBIFRAGIO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

  
 

 

 

Voglio esprimere il mio più sentito cordoglio per il violento nubifragio di Messina, credo che il governo sta già lavorando per la ricostruzione della città, così come hanno fatto nell'Aquila, la cosa più importante in questo momento è la continua presenza dello Stato e del Governo, non si può abbandonare gli sfollati. Si dovrà tenere la situazione sotto controllo ed io sono sicuro e fiducioso, che il Governo, la Protezione Civile e il Capo della Protezione Civile Guido Bertolaso stanno facendo tutto il possibile per ricostruire una città più forte e più sicura, perché, la miglior cosa sarà costruire le case con sistema antisismiche e più sicure, seguendo, naturalmente le istruzioni della Protezione Civile ed evitando la costruzione abusiva dei locali e delle case.
 
Ma si dovrà anche tener conto del rapporto di Legambiente e del dipartimento della Protezione Civile, in cui ci spiega che, la provincia di Messina ha il maggior numero di comuni a rischio idrogeologico di tutta la Sicilia: 79 a rischio frana, 1 a rischio alluvione e 11 a rischio frana ed alluvione, per un totale di 91 comuni.
 
Quindi, intervenire prima che accada qualche disastro naturale, e per prima verificare le costruzioni abusive nei comuni a rischio, perché, d'ora in poi, si dovrà rispettare le istruzioni della Protezione Civile e le regole della costruzione delle case e dei locali per evitare maggiori pericoli in caso di terremoto eppure qualche altro tipo di disastro naturale.
 
 
Alberto Calle - Redattore - Sintesi Dialettica ( Italia )
 
http://www.sintesidialettica.it/ChiSiamo.php

Invia commento comment Commenti (0 inviato)