Privacy Policy politicamentecorretto.com - Un codice di comportamento nelle nanoscienze e nanotecnologie

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Un codice di comportamento nelle nanoscienze e nanotecnologie

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

La Commissione ha raccomandato agli Stati membri di adottare un codice di comportamento sulla ricerca nel settore delle nanoscienze e delle nanotecnologie (N&N).
Il codice di comportamento è fondato su sette principi fondamentali:
a) il significato: le attività di ricerca in questo settore devono essere comprensibili per il pubblico e rispettare i diritti fondamentali. La loro concezione, la loro attuazione, la loro diffusione e il loro sfruttamento devono essere al servizio delle persone e della società;
b) la sostenibilità: le attività di ricerca nelle N&N devono essere sicure, rispettare i principi etici e contribuire allo sviluppo sostenibile. Non devono nuocere né alle persone, né agli animali, né ai vegetali, né all'ambiente e non devono costituire una minaccia nei loro confronti;
c) il principio di cautela: le attività di ricerca nelle nanoscienze e nanotecnologie devono essere effettuate rispettando il principio di cautela, prevedendo le eventuali incidenze dei loro risultati sull'ambiente, la salute e la sicurezza e prendendo tutte le precauzioni del caso in funzione del livello di protezione, stimolando comunque il progresso a vantaggio della società e dell'ambiente;
d) l'inclusione: la gestione delle attività di ricerca nelle N&N deve rispondere ai principi di apertura a tutte le parti in causa, di trasparenza e di rispetto del diritto legittimo di accesso all'informazione. Deve permettere a tutte le parti coinvolte nelle attività di ricerca di partecipare al processo di decisione;
e) l'eccellenza: le attività di ricerca nelle N&N devono rispondere alle migliori norme scientifiche, ivi compreso in termini di integrità della ricerca e di buone pratiche di laboratorio;
f) l'innovazione: la gestione delle attività di ricerca nelle N&N deve incoraggiare al massimo la creatività, la flessibilità e l'attitudine a prevedere, in favore dell'innovazione e della crescita;
g) la responsabilità: ricercatori e organismi di ricerca rimangono responsabili dell'impatto del loro lavoro sulla società, l'ambiente e la salute umana.(Apre.it)
Per maggiori informazioni:
http://ec.europa.eu/research/index.cfm?lg=en

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie