Privacy Policy politicamentecorretto.com - Grigio

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Grigio

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

È un paradosso. “Indipendentemente dalla qualità dei pensieri”, una gratificazione dovrebbe risultare in qualche tipo di felicità. Invece, di solito, risulta in dolori. Non può essere che doloroso constatare l’indubbia esistenza di una quantità enorme di grigio. Ammettiamo il caso che ogni valore sia rappresentato da un colore. E come valore s’intende sia quello falso, fitizio, non esistente che quello corretto, giusto, davvero esistente. Purtroppo, il colore portavoce della maggioranza è quello grigio. Dal buio dell’involucro con lo sguardo sempre critico e attento, si nota che nel corso della storia umana il grigio ha sempre prevalso come maggioranza. Questo, indipendentemente dal fatto innegabile che il grigio sia rappresentante della non esistenza, del falso, del fitizio. Malgrado questo, non mi lascio giù nemmeno per un’insante. La verità è sempre il valore vincitore nella lotta continua, il non-grigio. Se vuoi può anche essere sconfortevole il fatto di essere circondati da un’enormità di grigio ma la consapevolezza in assoluto che essa stessa sia il demone che lo ha sempre divorato, la certezza che questa stessa sia la sua distruzione, mi basta. 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)