Privacy Policy politicamentecorretto.com - Calabria: truffe allo Stato e all’Unione Europea

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Calabria: truffe allo Stato e all’Unione Europea

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 La Calabria è sicuramente ormai abituata ad apprendere che la sua mancanza di sviluppo nasce dalle numerose truffe allo Stato e all’Unione Europea. Forse i cittadini si sono talmente assuefatti a tale sistema, che hanno finito col sorvolare su tale tipo di notizie.
Non si può, però, non rimanere allibiti apprendendo dall’operazione “Symposium”, che in una presunta truffa di oltre 30 milioni di euro, c’è il coinvolgimento di qualche Docente dell’Università degli Studi della Calabria.
Non voglio assolutamente approfittare di questo ulteriore macigno che si abbatte sulla Calabria per pensare di affossare l’immagine di un Ateneo che ho sempre considerato all’avanguardia nell’istruzione universitaria italiana. Tuttavia non mi sentirei onesta se non evidenziassi che anche parte di questo Ateneo calabrese non è rimasta immune dall’appartenenza ad un sistema che ha fatto della Calabria una Regione dove tutto è consentito, con la parvenza della liceità.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie