Privacy Policy politicamentecorretto.com - Calcio, altra tragedia in Croazia: calciatore si accascia al suolo durante una partita e muore

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Calcio, altra tragedia in Croazia: calciatore si accascia al suolo durante una partita e muore

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Ancora una tragedia, domenica 13 maggio, che sconvolge il mondo del calcio, dopo la morte a marzo di Bruno Boban, 25 anni, dopo una forte pallonata al petto che gli ha causato un collasso. Anche questa volta siamo in Croazia, e sempre nel campionato di terza divisione. Durante il match fra NK "Nafta" Kozarice e NK "Forward" Krapje, nell'ultimo giorno di campionato della terza lega croata, un 32enne, si è accasciato al suolo. Tutto è accaduto al dodicesimo minuto del primo tempo. A stroncarlo sarebbe stato un collasso. Secondo informazioni non ufficiali, il 32enne che giocava NK "Nafta" Kozarice, aveva avvertito un malore sin dall'inizio della partita. Una morte che riporta alla memoria la tragedia di Piermario Morosini, stroncato nel 2012 da un arresto cardiaco durante Livorno-Pescara, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, l’ultima di una lunga lista di calciatori che questa vita ha strappato presto, troppo presto, ai suoi cari e allo sport.

Lecce, 13 maggio 2018                                                                                                                                                                                            

Giovanni D’AGATA

Invia commento comment Commenti (0 inviato)