Privacy Policy politicamentecorretto.com - Comune di Massafra. Nuovo Sito Istituzionale e Portale Tributario

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Comune di Massafra. Nuovo Sito Istituzionale e Portale Tributario

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 

 
(N.B.) E’ già operativo e disponibile on line, sul nuovo sito istituzionale comunale, più usabile e accessibile del precedente, il “Portale Tributario e della Riscossione”.
A darne comunicazione sono il sindaco Fabrizio Quarto e l’assessore al Bilancio e Finanze Maria Cristina Ricci.
La nuova ed importante implementazione – affermano sindaco e assessore - è rappresentata soprattutto da “Pago PA”, il sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.
Così, grazie alla spinta propositiva del Servizio Finanziario dell’Ente ed alla collaborazione della Regione Puglia attraverso InnovaPuglia, è stata messa a disposizione una piattaforma tecnologica che permetterà di effettuare i pagamenti direttamente sul sito istituzionale, con un vantaggio sia in termini di risparmio di tempo con l’eliminazione di lunghe attese, sia per la sicurezza del “buon fine”, in quanto si avrà una transazione diretta e immediata.
Il sindaco Quarto e l’assessore Ricci hanno evidenziato come Massafra sia uno tra i primi comuni ad aver attivato l’accesso SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, che consente di collegarsi a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica identità digitale utilizzabile da computer, tablet e smartphone.
Il dirigente della Ripartizione Servizi Economici e Finanziari, dott. Simone Simeone, ha sottolineato come, grazie al “Portale Tributario”, l’attività di monitoraggio e controllo del contribuente sarà più agevolata e costante, anche attraverso funzionalità di gestione della posizione tributaria circa il “conto da pagare”, le dichiarazioni e gli aggiornamenti TARI. Sarà anche possibile ricevere una “mail di allerta” ad ogni scadenza.
Rimanendo sempre in tema di tributi, sono in spedizione gli “avvisi TARI 2018”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)