Privacy Policy politicamentecorretto.com - European Champions Cup - resoconto finali 10/06/2018

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

European Champions Cup - resoconto finali 10/06/2018

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 

 

I Curaçao Neptunus sconfiggono per 5-0 i Pirati di Rimini e si confermano campioni d'Europa per la decima volta nella storia e per la terza volta negli ultimi quattro anni. La partita ha visto un superlativo Orlando Yntema capace di lanciare un complete game shutout con ben 11 strikeouts. In questo modo, il lanciatore nato nella Repubblica Dominicana chiude la European Champions Cup con zero punti subiti in 14.2 riprese lanciate. Ore prima del nuovo successo del Neptunus, a festeggiare sul campo di Rotterdam è stata anche la UnipolSai Bologna, che con un sonoro 8-0 sui Rouen Huskies ha conquistato il terzo posto. Sconfitta invece per la T&A San Marino, che perde con il risultato di 8-3 contro la L&D Amsterdam. La disfatta sammarinese è doppia, poiché proprio per effetto di questo risultato la T&A perde il posto nella Coppa Campioni del 2019. Al loro posto i belgi del Borgerhout Squirrels, che ieri hanno conquistato la Coppa CEB ai danni dei Bonn Capitals.

ARTICOLO COMPLETO


RISULTATO FINALE 7° POSTO

T&A San Marino – L&D Amsterdam 3-8


RISULTATO FINALE 3° POSTO

UnipolSai Bologna - Rouen Huskies 8-0


RISULTATO FINALISSIMA

Curaçao Neptunus – Rimini 5-0

I Neptunus di Rotterdam si laureano campioni d’Europa per la seconda volta consecutiva, per la terza volta nelle ultime quattro stagioni e per la decima volta nella storia. Grazie a questo risultato, la Coppa Campioni resta in Olanda per la quarta volta consecutiva.

La T&A San Marino abbandona la European Champions Cup e retrocede in CEB Cup. Ad occupare il posto lasciato dai titani saranno i belgi del Borgerhout Squirrels, che sabato sera hanno sconfitto per 2-0 i tedeschi dei Bonn Capitals.
Grazie al successo per 8-0 contro i francesi del Rouen Huskies, l’UnipolSai Bologna conquista il terzo posto finale (già raggiunto nel 2011) dopo tre secondi posti negli ultimi 10 anni.


Invia commento comment Commenti (0 inviato)