Privacy Policy politicamentecorretto.com - Teatro Massimo: Totò Orlando, "Preoccupa attacco del M5S al sovrintendente Giambrone"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Teatro Massimo: Totò Orlando, "Preoccupa attacco del M5S al sovrintendente Giambrone"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Palermo, 10 luglio 2018 - “L’attacco dei parlamentari palermitani del Movimento 5 Stelle al sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo Francesco Giambrone, dopo la rescissione del contratto col direttore artistico Oscar Pizzo, preoccupa nei modi e nei toni". Lo dice Totò Orlando, presidente del Consiglio comunale di Palermo.

"Riteniamo riduttivo - aggiunge - che si attribuisca al solo Pizzo il merito di un rinnovamento e di una capacità di innovazione che invece va riconosciuta al sovrintendente e a tutto il personale del Teatro. Dall’altro si minaccia in modo volgare una possibile pressione sul ministro in vista della nomina di un nuovo sovrintendente".

"Se proprio un intervento a livello nazionale vogliono fare - conclude Orlando - i parlamentari palermitani del M5S si facciano portavoce presso il ministro di questa realtà palermitana, esempio positivo e virtuoso apprezzato dal pubblico e dalla stampa internazionale. Da chi si professa governo del cambiamento non ci aspettiamo l'utilizzo di questi metodi tipici della vecchia politica”.


Invia commento comment Commenti (0 inviato)