Privacy Policy politicamentecorretto.com - Il Consiglio di Stato su Europa 7: il danno e la beffa

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Il Consiglio di Stato su Europa 7: il danno e la beffa

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 


Nell’era del politicamente corretto le sentenze non si discutono, in questo caso non resta che subirle. Anche perché la decisione del Consiglio di Stato che valuta in un milione di euro il risarcimento per l’oltraggio subito da Europa 7 fotografa perfettamente la paralisi del sistema radio televisivo italiano.
L’anomalia passa sulla pelle dei cittadini, incurante delle indicazioni della Corte Costituzionale e della Corte di Giustizia Europea, che hanno in passato registrato l’indecenza che ci rende tristemente famosi nel resto delle democrazie degne di questo nome.
Francesco Di Stefano, proprietario dell’emittente truffata, subisce insieme a tutti i cittadini italiani oltre l’entità del danno anche l’assurda offesa della beffa.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)