Privacy Policy politicamentecorretto.com - Partanna, raggiunta l’intesa con Italgas per l’ampliamento della rete del metano Nicolò Catania: “Il servizio arriverà in zone molto popolose e in attesa da anni”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Partanna, raggiunta l’intesa con Italgas per l’ampliamento della rete del metano Nicolò Catania: “Il servizio arriverà in zone molto popolose e in attesa da anni”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

PARTANNA. Raggiunta l’intesa fra il Comune e l’azienda Italgas per l’ampliamento della rete del gas metano in nuove zone della cittadina. In base alle previsioni il servizio sarà esteso a contrada Montagna, contrada Vallesecco in via Castelvetrano e in contrada Corvo prolungamento di via Caprera. “Nel corso degli anni – spiega il sindaco Nicolò Catania – diverse aree del territorio di Partanna, in particolare le contrade Montagna, Vallesecco e Corvo, oggi molto abitate, hanno avuto un notevole sviluppo urbanistico con l’edificazione di diverse abitazioni residenziali per le quali l’ente locale ha effettuato le relative opere di urbanizzazione primaria. Sono ormai numerose le famiglie, stimate in circa un centinaio, che risiedono tutto l’anno stabilmente in queste contrade, aree che si popolano ulteriormente nel periodo estivo. Era quindi un’esigenza avvertita da tanti cittadini e come amministrazione ci eravamo impegnati in tal senso per concordare con Italgas un’estensione della rete nel nostro Comune. Adesso, d’intesa con la concessionaria, porteremo il metano nelle case dei partannesi che lo attendevano da anni. Un’operazione che avrà riflessi positivi anche sulla sicurezza e che porterà anche dei vantaggi ai cittadini per quanto concerne i consumi”.


Invia commento comment Commenti (0 inviato)