Privacy Policy politicamentecorretto.com - APPELLO ALLE AUTORITA’. SI FACCIANO RISPETTARE LE ORDINANZE DEL SINDACO NEL RISPETTO DELLE LEGGI DELLO STATO E DELL’INCOLUMITA’ PUBBLICA!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

APPELLO ALLE AUTORITA’. SI FACCIANO RISPETTARE LE ORDINANZE DEL SINDACO NEL RISPETTO DELLE LEGGI DELLO STATO E DELL’INCOLUMITA’ PUBBLICA!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

FREE GREEN SICILIA

CATANIA E FESTA S. AGATA: IL SINDACO E L’ARCIVESCOVO NON HANNO ASCOLTATO L’APPELLO CONTRO LO SPRECO DI DENARO PUBBLICO CHE VERRA’ INCENERITO CON I FUOCHI D’ARTIFICIO PER UTILIZZARLO PER AIUTARE LE FAMIGLIE E I CITTADINI INDIGENTI E SENZA UN TETTO IN UNA CITTA’ IN DISSESTO FINANZIARIO!

 

Non è bastato il nostro ennesimo appello per fermare l’ennesimo spreco di denaro pubblico che verrà incenerito per futili e pagani fuochi d’artificio in occasione della celebrazioni agatine peraltro in una città dichiarata in dissesto finanziario. Ancora una volta Sindaco pro-tempore e Arcivescovo non hanno ascoltato la richiesta di limitare al minimo tali pagani e futili fuochi che peraltro costeranno al Comune centinaia di migliaia di euro e che avrebbero dovuto essere utilizzati per aiutare le centinaia di famiglie e cittadini che riescono a malapena a sopravvivere in condizioni non degne di una città civile ed europea.

E come se non bastasse anche quest’anno si reitera la ‘legittima’ ordinanze, sulla sicurezza dei cittadini, nel rispetto delle leggi dello Stato, ma che, come gli anni scorsi, rischia di non essere fatta rispettare se dietro a questa non vi è la volontà delle Istituzioni tutte di farla rispettare in nome del senso civico e della legalità oltre che della sicurezza di tutti.

Dunque le ordinanze, che peraltro fanno riferimento a leggi dello Stato, si debbono fare rispettare in nome di quella tanto enfatizzata legalità che purtroppo in queste giornate si dilegua lasciando largo spazio all’abusivismo e alla illegalità diffusa che peraltro in queste occasioni particolari è a danno e a rischio dell’incolumità di tutta la comunità che segue tali celebrazioni e di chi nel centro storico e nelle vie attraversate dalla festa abita, oltre a dare un pessimo esempio di incapacità delle istituzioni a riportare la festa di S.Agata nell’alveo di quella che dovrebbe essere una ricorrenza religiosa all’interno di uno Stato di diritto.

Questo è un accorato appello che Free Green Sicilia ha rivolto anche direttamente a tutte le autorità competenti e forze dell’ordine affinchè la legalità e la sicurezza dei cittadini siano assicurate e fatte rispettare anche in occasioni di feste religiose!

Alfio Lisi

Portavoce

Free Green Sicilia


Invia commento comment Commenti (0 inviato)