Privacy Policy politicamentecorretto.com - Notizie su Fatima che nessuno conosce

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Notizie su Fatima che nessuno conosce

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

«Gli avvenimenti di Fátima furono preceduti da alcuni fatti degni di rilievo. La Grande guerra, anzitutto, aveva intensificato la devozione mariana in tutti i Paesi cattolici; sui giornali dell'epoca si cominciò a leggere di apparizioni della Madonna ai soldati in combattimento. In Portogallo, in particolare, si diffuse la notizia di un'apparizione della Vergine a un pastorello (10 maggio 1917, cioè tre giorni prima delle apparizioni ai tre pastorinhos di Fátima), nel villaggio di Barral, a poca distanza da Braga, durante la quale ci sarebbe stato un dialogo tra il piccolo veggente e la Vergine molto simile ai dialoghi di Fátima  (Cfr. A.H. de Oliveira Marques, História de Portugal, Palas Editores 1981, pag. 342). Evidentemente quella apparsa a Barral era una Madonna meno importante di Nostra Signora di Fátima; oppure l'organizzazione dell'evento era stata carente...

Altro fatto interessante è che il fenomeno del "sole danzante" del 13 ottobre 1917 - ritenuto la prova definitiva che la "Signora dell’elce" era effettivamente la Madonna - «ebbe a ripetersi il giorno dopo, 14 ottobre, con le stesse condizioni atmosferiche e climatiche» (ibidem), ma senza che nessuno gridasse al miracolo» (Nostra Signora di Fatima. La Madonna di un falso cristianesimo”, Mind, Edizioni).

Renato Pierri

Autore del libro, ovviamente!


Invia commento comment Commenti (0 inviato)