Privacy Policy politicamentecorretto.com - On. Franco Laratta al Governo: “La Calabria è al collasso. Venga subito il Ministro dei Trasporti e Infrastrutture. Serve anche sostegno dell’ Esercito”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

On. Franco Laratta al Governo: “La Calabria è al collasso. Venga subito il Ministro dei Trasporti e Infrastrutture. Serve anche sostegno dell’ Esercito”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Il deputato calabrese del PD, On. Franco Laratta, ha invitato stamane il Governo a rendersi conto di persona della grave situazione in cui versa la Calabria in seguito alla devastante ondata di maltempo che ha di  fatto cancellato il sistema delle comunicazioni stradali e autostradali.

“Ho la netta impressione che il governo stia sottovalutando la situazione. Le nostre forti pressioni in parlamento, le interpellanze urgenti e gli interventi in Aula non sembrano smuovere l’ Esecutivo. A questo punto non rimane altro che il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti si rechi con urgenza in Calabria per verificare la gravità della situazione e decida un provvedimento urgente. Lo stesso dovrebbe fare il  Ministro delle Attività Produttive per rendersi conto che le aziende sono al collasso, soprattutto nell’Agricoltura. Il sistema viario, l’agricoltura e le attività produttive sono stremate dalle conseguenze dell’ondata di maltempo senza precedenti.

L’Anas, con i mezzi e il personale a disposizione, sta facendo uno sforzo enorme, ma non ce la può fare da solo e con i mezzi a disposizione. Occorrono altri uomini  e mezzi, è necessario un intervento straordinario, dovrebbe essere utilizzato anche un reparto dell’Esercito per intervenire  nelle zone più a rischio. La protezione civile si sta  muovendo, ma fattivamente sul territorio ancora si vede poco la risposta forte e necessaria dello stato.

In Calabria la situazione è drammatica.  Il Governo si muova immediatamente”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)