Privacy Policy politicamentecorretto.com - SILOS VENEZIA | Whatever Whenever, a combinatorial exhibition curated by Claudio Ruggieri | OPENING: 09.05.2019 h. 6PM VENICE

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

SILOS VENEZIA | Whatever Whenever, a combinatorial exhibition curated by Claudio Ruggieri | OPENING: 09.05.2019 h. 6PM VENICE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Whatever Whenever

mostra combinatoria a cura di Claudio Ruggieri

  

9 - 26 maggio 2019

tutti i giorni, dalle 10.00 alle 18.00

  

OPENING mercoledì 8 maggio dalle ore 18.00

Silos Art Inside Venezia 

Fondamenta San Biagio 800R
accanto all’Hilton Molino Stucky
Giudecca, Venezia

www.silosvenezia.eu

 

 

 

ARTISTI

Fabrizio Basso, Sofia Cacciapaglia, Nataliya Chernakova, Andrea Contin,

Tristano Di Robilant, Lorenzo Fasi, Giuliano Ferla, Andrew Huston,

Bartolomeo Migliore, Margherita Morgantin, Federico Piccari, Pintapiuma, Lucio Pozzi, Florio Puenter, Franco Rasma, Giovanni Rizzoli, Celestino Russo, Milo Sacchi,

Marta Sforni, Anita Sieff, Lucio Spinozzi, Tania Trevisiol, Marco Vinicio,

Claudia Zuriato, Filippo Zuriato

 

 

Mercoledì 8 maggio 2019 alle ore 18.00 nello spazio Silos Art Inside Venezia alla Giudecca – in concomitanza con l’opening della 58. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia – inaugura Whatever Whenever, mostra combinatoria a cura di Claudio Ruggieri, che vede riuniti 25 artisti diversi per provenienza, stile ed età.


Tra le mura in mattoni rossi dei suggestivi spazi ottocenteschi dell’ex birrificioDreher della Giudecca, Whatever Whenever mette a confronto e in relazione tra loro le opere di Fabrizio Basso, Sofia Cacciapaglia, Nataliya Chernakova, Andrea Contin, Tristano Di Robilant, Lorenzo Fasi, Giuliano Ferla, Andrew Huston, Bartolomeo Migliore, Margherita Morgantin, Federico Piccari, Pintapiuma, Lucio Pozzi, Florio Puenter, Franco Rasma, Giovanni RizzolI, Celestino Russo, Milo Sacchi, Marta Sforni, Anita Sieff, Lucio Spinozzi, Tania Trevisiol, Marco Vinicio, Claudia Zuriato e Filippo Zuriato.

 

Wathever Whenever è una mostra combinatoria, termine alternativo e più denso di significati rispetto a “collettiva” scelto dal curatore – l’artista e gallerista Claudio Ruggieri – per rimandare alla narrativa combinatoria di Queneau, Perec e Calvino ma soprattutto alla definizione di Umberto Eco di “combinatoria della creatività”. Eco definisce infatti la creatività come “combinatoria inedita di elementi preesistenti” e l’opera d’arte o la teoria scientifica o lo stadio dell’evoluzione attuale come una tra i milioni di miliardi di possibilità in cui gli elementi presenti nel mondo e nella mente si possono combinare tra loro. Una ruota che gira vorticosamente attraverso le ere geologiche, producendo opere e pensiero potenzialmente già presenti ma resi espliciti dalla capacità di saper fermare quelle tali combinazioni in quel momento e in quel luogo.


Basandosi su questa visione complessa della combinazione, Ruggieri ha invitato a Whatever Whenever venticinque artisti dalle tendenze molteplici e disparate, chiamandoli a presentare ciascuno un’opera liberamente scelta che dialogherà, grazie al lavoro curatoriale, con gli altri lavori in mostra per fermare una tra i miliardi di combinazioni possibili. Verrà così assecondata la forza di quegli elementi – le opere in mostra – per creare una relazione il cui insieme sarà diverso e superiore alla somma delle parti, quasi un’opera collettiva, unica e nuova.


Lo spazio Silos Art Inside Venezia è situato in una fra le più suggestive archeologie industriali italiane, che fu sede del Birrificio Dreher, e ha contribuito negli anni alla riconversione di questi edifici in un vero “distretto dell’Arte”, con studi di artisti e architetti, università, padiglioni della Biennale ed eventi  internazionali.


Claudio Ruggieri è curatore, artista con il nome di Pintapiuma  e gallerista della Galleria Pinta, spazio cult dalla fine degli anni ’80 e ‘90 con mostre di Not Vital, Peter Nagy, Luca Vitone, Cesare Viel, Chiara Dynys, Giovanni Rizzoli, Lucio Pozzi e molti altri.

 

 

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

 

SCARICA LE IMMAGINI

 

 

Whatever Whenever

mostra combinatoria a cura di Claudio Ruggieri

 

9 - 26 maggio 2019

tutti i giorni, dalle 10.00 alle 18.00

 

Silos Art Inside Venezia

Fondamenta San Biagio 800R
accanto all’Hilton Molino Stucky
Giudecca, Venezia
www.silosvenezia.eu

 

 

 

UFFICIO STAMPA

Lara Facco P&C
Viale Papiniano 42, 20123 Milano
T. +39 02 36565133
E. press@larafacco.com
www.larafacco.com

 

 

Whatever Whenever

a combinatorial exhibition curated by Claudio Ruggieri

  

from 9 to 26 May, 2019

Monday-Sunday from 10 AM to 9 PM

  

OFFICIAL OPENING on Wednesday May 8, 2019 from 6 PM

 

Silos Art Inside Venezia 

Fondamenta San Biagio 800R

Beside Hilton Molino Stucky
Giudecca, Venezia

www.silosvenezia.eu

 

 

 ARTISTS

Fabrizio Basso, Sofia Cacciapaglia, Nataliya Chernakova, Andrea Contin,

Tristano Di Robilant, Lorenzo Fasi, Giuliano Ferla, Andrew Huston,

Bartolomeo Migliore, Margherita Morgantin, Federico Piccari, Pintapiuma, Lucio Pozzi, Florio Puenter, Franco Rasma, Giovanni Rizzoli, Celestino Russo, Milo Sacchi,

Marta Sforni, Anita Sieff, Lucio Spinozzi, Tania Trevisiol, Marco Vinicio,

Claudia Zuriato, Filippo Zuriato 

 

 

Wednesday 8th of May 2019 at 6PM in the space Silos Art Inside Venezia on the Giudecca - on the occasion of the opening of the 58th International Art Exhibition La Biennale di Venezia - inaugurates Whatever Whenever, a combinatorial exhibition curated by Claudio Ruggieri grouping 25 artists with different origins, styles and ages.


Amongst the red brick walls in the suggestive 19th century spaces of the ex-distillery of the Dreher beer on the Giudecca, Whatever Whenever puts in relation and compares between them the works by Fabrizio Basso, Sofia Cacciapaglia, Nataliya Chernakova, Andrea Contin, Tristano Di Robilant, Lorenzo Fasi, Giuliano Ferla, Andrew Huston, Bartolomeo Migliore, Margherita Morgantin, Federico Piccari, Pintapiuma, Lucio Pozzi, Florio Puenter, Franco Rasma, Giovanni Rizzoli, Celestino Russo, Milo Sacchi, Marta Sforni, Anita Sieff, Lucio Spinozzi, Tania Trevisiol, Marco Vinicio, Claudia Zuriato, and Filippo Zuriato.

 

Whatever Whenever is a combinatorial exhibition, an alternative term denser in meaning compared to a collective show chosen by the curator – the artist and gallerist Claudio Ruggieri – referring back to the combinatory narrative of Queneu, Perec, and Calvino, but especially to the definition by Umberto Eco of “combinatorial creativity”. Eco defines in fact creativity as an “unprecedented combinatorial of pre-existing elements” and the work of art, or the scientific theory, or the current state of evolution like one in a million billion possibilities in which these elements present in the world and in the mind can combine with one another. A wheel that spins wildly through geological eras, producing works and thoughts potentially already present but made explicit by the capacity of stopping such combinations in that moment and in that place.


Basing himself on this complex vision of combination, Ruggieri has invited to Whatever Whenever twenty-five artists of various and disparate tendencies, calling on them to each present a work chosen freely, that will dialogue thanks to the curatorial input with the other works in the show by stopping one in a billion possible combinations. Therefore, the force of these elements - the exhibited artworks - will be accompanied to create a relation whose whole will be different and superior to the sum of its parts, almost a collective work, unique and new.


Claudio Ruggieri is curator, artist with the name of Pintapiuma, and gallerist of the Galleria Pinta, a cult space running from the end of the 80’s and 90’s with exhibitions by Not Vital, Peter Nagy, Luca Vitone, Cesare Viel, Chiara Dynys, Giovanni Rizzoli, Lucio Pozzi, and many others.

 

 

DOWNLOAD THE PRESS RELEASE

 

DOWNLOAD THE IMAGES

 

 

Whatever Whenever

a combinatorial exhibition curated by Claudio Ruggieri

 

from 9 to 26 May 2019

Monday-Sunday from 10AM to 6PM

 

Silos Art Inside Venezia

Fondamenta San Biagio 800R
Beside Hilton Molino Stucky
Giudecca, Venezia

www.silosvenezia.eu

 

 

PRESS OFFICE

Lara Facco P&C
Viale Papiniano 42, 20123 Milan
T. +39 02 36565133
E. press@larafacco.com
www.larafacco.com

 


Invia commento comment Commenti (0 inviato)