Privacy Policy politicamentecorretto.com - Casapound \ Castelli: “Immobile va liberato e ridato ai cittadini. Lo Stato torni a fare lo Stato”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Casapound \ Castelli: “Immobile va liberato e ridato ai cittadini. Lo Stato torni a fare lo Stato”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Roma - “Ha fatto bene il Vice Presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, a ribadire la necessità di sgomberare l’immobile occupato abusivamente da CasaPound.

A Roma esiste un immobile di proprietà dell’Agenzia del Demanio, in capo al MEF, che lo Stato non può mettere a reddito dal 2003. Un bene, dunque, che non può essere adeguatamente valorizzato, a fini istituzionali, sociali o turistici. 

Questo palazzo deve essere inserito o in un piano di riqualificazione o in un piano di dismissioni del patrimonio pubblico, entrambi obiettivi prioritari del Governo. 

Lo Stato deve tornare a fare lo Stato recuperando i propri beni, a maggior ragione se questi possono dare servizi e produrre reddito utile a finanziare altri servizi.

Sappiamo che ci sono progetti di interesse per lo sviluppo della città e del quartiere, che creano posti di lavoro e attività d’impresa. 

Pensare che si debba bloccare lo sviluppo per lasciare in villeggiatura gratuitamente persone che non sono in stato di difficoltà è assurdo.

Legare lo sgombero di un immobile alla pericolosità della struttura è sicuramente importante, ma non può mancare tra i criteri la messa a reddito per scopi sociali, istituzionali e turistici. Non servono scuse, ma efficienza amministrativa. 

Ridaremo quella struttura alla collettività. Ci impegniamo anche su questo”.

 

Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

 

Ufficio Stampa
On. Laura Castelli
Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze
06.47617401


Invia commento comment Commenti (0 inviato)