Privacy Policy politicamentecorretto.com - Omofobia: un progetto per distruggerla una volta per tutte

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Omofobia: un progetto per distruggerla una volta per tutte

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

La soluzione per abbattere odio e discriminazione? Elia, ragazzo transgender di Latina, ne è certo: l’Amore può distruggere l’omofobia...

Vasto, 3 maggio 2019 - Esiste una soluzione per abbattere odio e discriminazione relative all'omofobia? Elia, ragazzo transgender di Latina, ne è certo: con l’Amore l’omofobia si può distruggere.

Elia Bonci, giovane autore, classe ’96, adottando un linguaggio semplice e diretto, ha deciso così di dare il via alla sua battaglia mettendosi a nudo, raccontandosi in 'Diphylleia. Solo l’amore può distruggere l’omofobia', il suo romanzo d’esordio pubblicato con la Caravaggio Editore, reperibile in libreria e sui maggiori store online nei formati cartaceo ed ebook.

Diphylleia rappresenta un tassello fondamentale del progetto che il ragazzo transgender sta portando avanti da qualche anno, con grande forza e determinazione, e tramite il quale cerca di combattere i pregiudizi che hanno profondamente segnato la sua esistenza e non solo.

Attivissimo sulla sua pagina Instagram @elia.lien, seguita da migliaia di followers, Elia spiega cosa significhi soffrire di disforia di genere e, al tempo stesso, vivere il dramma di non sentirsi padroni del proprio corpo.

Un attivismo per cui è diventato un punto di riferimento per tanti giovani che, come lui, appartengono alla comunità LGBTQI e intendono lottare per il proprio diritto di essere semplicemente se stessi, senza essere additati, derisi o emarginati.

La Caravaggio Editore, a sostegno dei sogni di Elia e di tutti quelli che portano avanti questa battaglia, intende lanciare molto presto anche un brand per la vendita di magliette e gadget accompagnato dallo slogan 'I AM NOT AN ALIEN, I AM A HUMAN' il cui ricavato aiuterà Elia a completare il suo percorso di transizione.

Dopo la fortunata presentazione del 23 aprile scorso, tenutasi a La Feltrinelli di Latina, in cui più persone hanno affollato la libreria e scelto di restare in piedi pur di ascoltare le sue parole, Elia sarà presente il 9 maggio 2019, alle 17:00, al Salone Internazionale del Libro di Torino per un incontro informale presso lo stand della Rivista Leggere:tutti, Agra editore (Padiglione 3 - N113). In questa occasione verrà presentato ufficialmente anche il suo nuovo brand.

Link di approfondimento:

 

 

###

 

Ufficio Stampa Caravaggio Editore

Giorgia Foglia

Email. giorgiafoglia@caravaggioeditore.it


Invia commento comment Commenti (0 inviato)