Privacy Policy politicamentecorretto.com - A Massafra il Maggio dei Libri dei Piccoli tre eventi-laboratorio:”La mamma racconta”, “Apollo 11” e ”Pinocchio e la paura di crescere”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

A Massafra il Maggio dei Libri dei Piccoli tre eventi-laboratorio:”La mamma racconta”, “Apollo 11” e ”Pinocchio e la paura di crescere”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
 
 
 
 
 
 
(N.B.)Il mondo dei bambini è protagonista di tre eventi-laboratorio dedicati. Il primo si è svolto domenica 12 Maggiocon letture ad alta voce per genitori e bambini da 0 a 6 anni. Un laboratorio curato dalla Biblioteca Comunale e dalle lettrici volontarie “Nati per Leggere” che si è tenuto nella Biblioteca dei piccoli “Favolandia”.
Il 19 Maggio alle ore 17,00, nell’atrio del Castello medioevale, si terrà un laboratorio creativo organizzato e realizzato dalla Pro-Loco di Massafra, che ha accolto con l’usuale entusiasmo l’invito della Biblioteca Comunale e del consigliere delegato Graziana Castellano a dare il proprio contributo alla manifestazione. Il titolo del laboratorio è “Apollo 11”- Il tema è quello dell’allunaggio, uno dei filoni tematici proposti dal Centro per il Libro e la Lettura (promotore nazionale de “Il Maggio dei Libri”). Si celebra infatti quest’anno mezzo secolo dallo sbarco dell’uomo sulla luna. L’associazione Proloco di Massafra, con spirito di rinnovata positività e voglia di scoperta, abbracciando con entusiasmo il progetto de “Il Maggio dei Libri”, vuole in modo giocoso e fantasioso rivivere ciò che è stato quel piccolo passo che ha cambiato la storia dell’umanità attraverso la realizzazione di un lapbook e tante altre sorprese. Il laboratorio è rivolto a 30 bambini dai 5 ai 10 anni.(Prenotazione obbligatoria ai n. 099/8804695- 3385659601 oppure direttamente presso Infopoint, piazza Garibaldi).
Il 27 Maggio, sempre nell’atrio del Castello medioevale, si terrà (ore 17.00) un laboratorio di fiaba psicomotoria dal titolo “Pinocchio e la paura di crescere”. La fiaba psicomotoria  rappresenta uno strumento educativo globale che favorisce lo sviluppo affettivo, relazionale e cognitivo del bambino attraverso l’espressività corporea. Sarà “Pinocchio”, la favola più famosa del mondo, a dare lezioni di vita, attraverso il gioco, aiutando così i bambini a sperimentare ruoli diversi e rapporti non abituali tra il corpo e lo spazio. Per imparare a considerare se stessi, gli altri e il mondo circostante da prospettive differenti.
Il bambino dai 4 ai 6 anni sviluppa atteggiamenti di apertura e fiducia che gli consentono di scoprire le proprie potenzialità a partire dalle molteplici situazioni che sperimenta. Egli, attraverso il gioco simbolico, prende coscienza del mondo e di sé, e, attraverso lo sviluppo del linguaggio, si arricchisce di nuovi elementi di pensiero che lo aiutano nella lettura del mondo esterno a sé e della realtà interiore. L’incontro con la fiaba è sempre molto stimolante, sia perché sollecita nei bambini esperienze altamente educative, sia perché agisce sul piano cognitivo, affettivo, linguistico e creativo. Essa costituisce un genere narrativo che permette ai bambini di descrivere la propria vita interiore, le proprie emozioni, i sentimenti e di utilizzare la lingua nella sua funzione immaginativa e fantastica.
La fiaba di Pinocchio costituirà il filo conduttore di tutte le attività educative-didattiche  di questo laboratorio, dove amore per la lettura ed espressione corporea si incontrano, dando vita ad un connubio perfetto.
Il laboratorio di fiaba psicomotoria èrivolto a 24 bambini, di età compresa tra  i 4 e i 6 anni, suddivisi in n. 2 gruppi laboratoriali eterogenei per età. L’intero percorso sarà eseguito in un tempo di 60 minuti per ciascun gruppo. Il primo laboratorio si terrà dalle ore 17 alle ore 18.00; il secondo gruppo dalle ore 18.15 alle ore 19.15.
Il laboratorio “Pinocchio e la fatica di crescere”sarà condotto dalla Dottoressa Serena Caroppo, Psicomotricista Funzionale – Scuola Jean Le Boulch®, regolarmente iscritta all’Albo professionale ASPIF.
La prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata telefonicamente al n. 0998858224, oppure recandosi presso la Biblioteca Comunale “Paolo Catucci” (Castello Medioevale) di cui è Consigliere delegato la dott.ssa Graziana Castellano.
Nella foto la locandina.
 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)