Privacy Policy politicamentecorretto.com - Comune di Massafra. Molti interventi alla seduta consiliare Consiliare del 25 giugno 2019

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Comune di Massafra. Molti interventi alla seduta consiliare Consiliare del 25 giugno 2019

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 

 

(N.B.)  In apertura di seduta il sindaco Fabrizio Quarto ha comunicato la nuova nomina a dirigente la Ripartizione Servizi Economici-Finanziari e Risorse Umane del dott. Pietro Lucca, e delle dimissioni dell’assessore Raffaele Luce, al quale ha rivolto un ringraziamento per il lavoro svolto. Il neo dirigente Lucca ha relazionato sul punto (approvato all’unanimità) inerente alla “definizione agevolata – rottamazione TER”, evidenziando la possibilità per l’Ente di ridurre i carichi tributari e sanare situazioni pregresse: per quelle rinvenienti dai “tributi”, l’agevolazione consisterà nella diminuzione della sanzione; per quelle determinate dalla violazione al Codice della Strada, ci sarà la possibilità di riduzione degli interessi di mora.
Il sindaco Fabrizio Quarto ha illustrato la ratifica (approvata) di Giunta comunale avente ad oggetto la variazione al bilancio di previsione sull’applicazione dell’avanzo di amministrazione, che ha riguardato i Piani di Zona e la compartecipazione negli interventi di adeguamento al Palazzetto dello Sport “Giovanni Paolo II”. Il Consiglio, all’unanimità dei presenti, ha approvato il progetto interessante una porzione della Masseria S. Elia, per destinarlo a “Restocking della popolazione di testuggine di Hermann”. In particolare, ha sottolineato l’assessore all’Urbanistica Paolo Lepore, tale progetto prevede il ripopolamento di testuggine di Hermann. Gli animali recuperati saranno ricoverati per una fase di ambientamento negli immobili siti presso l’oasi WWF Monte Sant’Elia appositamente adibite a tale scopo e saranno sottoposti ad analisi sanitaria e genetica, prima del rilascio in natura. Il consigliere incaricato al Contenzioso, Antonio Ciaurro, ha trattato tutti i vari riconoscimenti di debiti fuori bilancio, poi approvati. L’assessore ai LL.PP. Michele Bommino ha relazionato sulla concessione a società locali per finalità sportive e sociali, dell’impianto comunale, ubicato in Via Trento e del Campo “B” dello Stadio Comunale “Italia”. Questi argomenti hanno visto l’intervento di diversi consiglieri. Viesti si è soffermato sulla modalità di affidamento, invitando a rivedere alcuni punti, pur condividendo l’iniziativa. Gentile ha chiesto di premiare gli sforzi dei soci che hanno gestito sinora le strutture sportive di via Trento. Cardillo, nel sottolineare l’importanza del provvedimento, ha chiesto che siano fornite precise garanzie alle squadre più rappresentative nell’utilizzo delle strutture in momenti di emergenza. Losavio ha espresso parere favorevole alla concessione, ma ha suggerito di discutere modalità, doveri e migliorie di affidamento. Termite ha chiesto di chiarire meglio gli impegni iniziali, mentre per Bramante è presupposto favorevole quello di condivisione delle strutture. Zaccaro ha invitato a ritirare il punto per trovare un comune accordo, così come Tramonte che ha anche invitato a rivedere le modalità di affidamento e le migliorie da apportare. Dopo i chiarimenti forniti dal dirigente dei LL.PP. Giuseppe Iannucci e una sospensione, il sindaco ha proposto un emendamento su uno dei punti più dibattuti: la durata della concessione del campo “B” dello Stadio viene fissata in 15 anni ed entro i primi 12 mesi va realizzato il manto erboso sintetico. Con 12 voti favorevoli e 1 astenuto il Consiglio ha approvato l’atto di indirizzo per l’affidamento in concessione delle due strutture sportive. Il consigliere Bramante ha relazionato sul punto, approvato all’unanimità, dello schema di convenzione tra i comuni di Massafra e Palagiano per l’esercizio associato delle funzioni necessarie alla realizzazione dell’intervento di riutilizzo, ai fini irrigui, delle acque reflue affinate.
Il presidente Baccaro ha dichiarato che esporrà al balcone della sala consiliare uno striscione con la scritta “Verità per Giulio Reggeni”, per mantenere alta l’attenzione sulla richiesta di verità e giustizia per lo sfortunato giovane ricercatore trovato morto alla periferia del Cairo il 3 febbraio 2016.
Nella foto il dott. Pietro Lucca e il sindaco avv. Fabrizio Quarto.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)