Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

ALITALIA: CIOCCHETTI; ANCORA DUBBI SUI CRITERTI DI ASSUNZIONE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 


 
"Sono ancora dubbie le regole "discrezionali" nell'attuazione del piano licenziamenti e riassunzioni da parte di Cai". – è quanto denuncia in una nota il Segretario Regionale dell'Udc Luciano Ciocchetti - "Ex dipendenti lamentano ormai da mesi i criteri per l'assunzione, che risulterebbero ad oggi non conformi all'accordo  di palazzo Chigi. Dove è finita la paventata tutela nei confronti delle lavoratrici madri e dei lavoratori con famigliari diversamente abili a carico prevista nell'accordo del 31/10/2008"? – si domanda l'esponente UDC - Sulla questione Alitalia chiediamo ormai da tempo  risposte sulle sorti di molte famiglie e lavoratori Laziali sia al  Presidente della Regione Lazio che al Sindaco di Roma; ma ad oggi la situazione sia dei lavoratori precari sia degli ex lavoratori è rimasta invariata e in questi giorni si prevedono ancora disagi e scioperi a partire da Marzo da parte Anpac e Up. Ritengo che il processo che si e' innescato con le assunzioni della Nuova Alitalia stia creando una situazione paradossale - aggiunge Ciocchetti - per la quale nessuno e' soddisfatto. La nuova gestione – Conclude Ciocchetti – non sembrerebbe partire con la marcia giusta, infatti, anche dopo i numerosi tagli e una nuova politica,  il coefficiente di riempimento degli aeroplani  si attesterebbe al 39%, cifra troppo bassa per pensare ad un rilancio della Compagnia".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)