Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Giovedì in terrazza" a Palazzo Bindi: il 22 agosto ospite il maestro Maurizio Colasanti

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Giovedì in terrazza" a Palazzo Bindi: il 22 agosto ospite il maestro Maurizio Colasanti

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 

Il 22 agosto alle ore 21.30 riprenderanno i “Giovedì in terrazza” nella suggestiva cornice del Palazzo Bindi nel centro storico di Giulianova, rassegna di incontri a cura della direzione t.s. del Polo Museale Civico, per parlare d’arte, storia e musica, con particolare riferimento all’Abruzzo amato e studiato da Vincenzo Bindi. Nell’appuntamento del 22 agosto sarà ospite il musicista e direttore d’orchestra abruzzese Maurizio Colasanti che presenterà “La musica è sfinita”, suo ultimo originale libro edito dalla casa milanese “ExCogita”, in cui offre uno sguardo personalissimo e stimolante rivolto alla situazione in cui versa la musica colta, non solo contemporanea, tra ricerca esasperata e banalizzazioni a uso delle masse. Colasanti cerca quindi di proporre una strada, tra le altre possibili, senza fare sconti a nessuno, attraverso suggestioni insolite che arrivano in profondità a tracciare un cammino che non è solo per addetti ai lavori ma si apre a tutto il mondo dell’arte. Sulla terrazza di Palazzo Bindi, in un’alternanza di parole e di ascolto di brani musicali, l’autore recherà preziosi spunti per riaprire il discorso sul futuro della musica e di tutta l’arte contemporanea, nella salda convinzione che ci sia bisogno di ricominciare a coltivare la bellezza di quell’umanità che si vuole rappresentare. In caso di maltempo l’incontro si svolgerà nella vicina Sala comunale “Buozzi”.

 

Maurizio Colasanti, all'età di cinque anni, inizia lo studio della musica con il M° M. De Renzis che riconoscendone le doti musicali, gli fa tenere il primo concerto solistico con la banda del suo paese all’età di 7 anni. In seguito studia al Conservatorio di Musica di Pescara dove si diploma con il massimo dei voti e la lode. Successivamente si laurea in Filosofia sempre con il massimo dei voti e la lode. Per la composizione è stato allievo di O.Michel Corona mentre ha studiato direzione d’orchestra con G. Arpad, a Ginevra e M. Erdely, a Budapest e Vienna. Ha tenuto concerti per importanti istituzioni concertistiche italiane ed internazionali: Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, Seoul Philarmonic Orchestra, Teatro dell'Opera di Roma, St.Martin in The Fields, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Teatro Lirico di Cagliari, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Finnish Symphony Orchestra, Orchestra Sinfonica di San Remo, Miami Symphony Orchestra, European Chamber Orchestra, Nord Czech Philarmonic Karnten Simphonieorkester, Solisti del Teatro alla Scala di Milano, Illinois Symphony, Orchestra, Sinfonica dello Stato del Messico, Minas Gerais Symphony Orchestra, Villa Lobos Symphony Orchestra, Orchestra Sinfonica di Guanajuato, Orchestra Sinfonica di San Remo, Carnegie Hall, New England Symphony Orchestra, Orchestra Filarmonica di Fortaleza, Lithuanian Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica Porto Alegre, Orchestra Sinfonica Mar del Plata, Camerata Istropolitana Bratislava, West Bohemian Symphony Orchestra. Maurizio Colasanti è invitato regolarmente come docente in alcune delle più prestigiose scuole di musica internazionali come: Illinois State University (Chicago), Royal College of Music (Melbourne), Conservatorio di Musica (Quito), Melbourne University, Università di Minas Gerais, Accademia Musicale Pescarese, Conservatorio de Quito, Encontro Internacional de Musica (Belo Horizonte), Festival Oropesa, 34° FML (Londrina), Festival de Musica (San Paolo), Corsi Internazionali di Canto Lirico, Conservatorio San Pietro a Majella Napoli - IGDO.

 

 

In allegato locandina del libro “La musica è sfinita” di Maurizio Colasanti.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)