Privacy Policy politicamentecorretto.com - Città di Partanna Partanna, stasera alle 21 la piece teatrale“Cauru” al Teatro provinciale Lucio Dalla Nicolò Catania: “Cultura e legalità unite nell'opera in ricordo delle vittime di mafia”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Città di Partanna Partanna, stasera alle 21 la piece teatrale“Cauru” al Teatro provinciale Lucio Dalla Nicolò Catania: “Cultura e legalità unite nell'opera in ricordo delle vittime di mafia”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

PARTANNA. Cultura e legalità unite in “Cauru”, la piece teatrale in ricordo delle vittime di mafia in scena stasera alle 21 al Teatro provinciale “Lucio Dalla” di Partanna. La rappresentazione di Franceco Randazzo, per la regia di Giovanni Carta, vedrà sul palco gli attori Luana Rondinelli, Jerry Accardo e Piero Indelicato (anche produttore dello spettacolo) e ancora Eleonora Bonanno, Irene Bonanno, Rosaria Calandrino, Carmela Gancitano, Grazia Urso e Diana Lisciandra. L'opera, premio Officina Teatro 2007, è una drammatica quanto impietosa narrazione delle stragi di mafia che hanno insanguinato e scosso la Sicilia e delle sue vittime più illustri. Una lunga carrellata delle giornate ormai entrate nella memoria collettiva e associate ai nomi di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e la loro scorta (23 maggio), di Paolo Borsellino e la sua scorta (19 luglio) e dei tanti altri che hanno perso la vita per difendere la giustizia, per contrastare quel male oscuro che è Cosa Nostra. Protagonista una Palermo che nel racconto si trasforma tragicamente in un cimitero popolato di obelischi, alberi e lapidi in ricordo di chi è caduto per mano mafiosa. “Uno spettacolo che invita a non dimenticare tutti coloro che ci hanno lasciato a causa della mafia – commenta il sindaco Nicolò Catania – ma che non per questo hanno perso la loro battaglia contro un 'cancro', come lo definisce anche Piero Indelicato, che dobbiamo estirpare dalla nostra Sicilia. Vittime illustri, magistrati, uomini dello Stato ma anche persone come noi, innamorate della giustizia, che con il loro sacrificio hanno acceso una fiamma, quella voglia di riscatto e di ribellione alla criminalità organizzata che anche attraverso il ricordo dobbiamo mantenere viva. Non a caso coglierò l'occasione questa sera per esprimere a Piero Indelicato, di recente oggetto di intimidazioni, la mia personale e piena solidarietà anche a nome dell'amministrazione che guido e della città intera. Partanna è anche questo: cultura, riflessione e memoria di una storia siciliana che non dobbiamo relegare nell'oblio ma rammentare, condividere e restituire alla collettività perché ne faccia strumento di contrasto e dissenso concreto”.

La portavoce del sindaco

Letizia Loiacono

email:letizialoiacono80@gmail.com

ufficiostampa@partanna.gov.it

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)

Altre notizie