Privacy Policy politicamentecorretto.com - CLUB TO CLUB 2019 DICIANNOVE ANNI DI RICERCA ESTETICA E AVANGUARDIA L’avant—pop globale di Club To Club illumina nuovamente Torino

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

CLUB TO CLUB 2019 DICIANNOVE ANNI DI RICERCA ESTETICA E AVANGUARDIA L’avant—pop globale di Club To Club illumina nuovamente Torino

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
 
 
 

 



Oltre 30.000 partecipanti

da 45 nazioni di tutto il mondo

C20C, il ventennale di Club To Club
vi aspetta a Torino dal 5 all’8 novembre 2020

 

 

LA DICIANNOVESIMA EDIZIONE DI C2C HA CONSOLIDATO IL POSIZIONAMENTO
INTERNAZIONALE DEL FESTIVAL NEL NETWORK DEI GRANDI EVENTI MUSICALI CONTEMPORANEI, ABBATTENDO DEFINITIVAMENTE I CONFINI TRA GENERI MUSICALI.

 

Club To Club 2019 ha ospitato più di 50 show, 16 esclusive e 11 debutti italiani, quasi 100 artisti provenienti da 5 continenti. Il festival si è svolto all’insegna dell’interculturalità.

Il festival ha venduto circa 20.000 biglietti e ha registrato circa 10.000 presenze agli eventi gratuiti o su invito (l’anno scorso, nell’anno di Aphex Twin, i biglietti venduti erano stati complessivamente 22.000). La divisione tra pubblico nazionale e internazionale è la seguente: 85% e 15% rispettivamente. Il 50% del pubblico appartiene alle regioni del Piemonte e della Lombardia, con una maggioranza di residenti milanesi e torinesi a testimonianza della vicinanza non solo geografica delle due città. Il 15% del pubblico proviene dall’estero, da Svizzera, Francia, USA, Germania, UK, Spagna, Belgio, Russia, Olanda, Israele, Lettonia, Polonia, Austria, Portogallo, Australia, Bielorussia, Ungheria, Turchia, Canada, Croazia, Finlandia, Grecia, Malta, Repubblica Ceca, Svezia, Slovenia, Romania, Danimarca, Lussemburgo, San Marino, Serbia, Slovacchia, Messico, Bulgaria, Lituania, Cile, Norvegia, Hong Kong. Il Festival ha inoltre ospitato circa 1000 accreditati tra professionals e giornalisti.

La diciannovesima edizione di C2C è stata una celebrazione della musica del futuro e ha rivoluzionato l’esperienza della sua community all’interno del festival, soprattutto all’interno dei padiglioni post industriali del Lingotto, grazie alla produzione di Vittorio Della Casa di Delamaison Production, già al lavoro con artisti di livello mondiale, come i Daft Punk.

Le performance di James Blake, Flume, Chromatics, The Comet Is Coming, Sophie, Slowthai, Holly Herndon, Battles, Black Midi, Floating Points, Helado Negro, Kelsey Lu, Nu Guinea, Romy dei The xx, Skee Mask con i live visuals di Weirdcore (visual artist di Aphex Twin e autore della campagna grafica del festival), Kode9 plays Hyperdub 15, hanno lasciato un segno indelebile nella storia del festival.

Quest’anno il festival ha nuovamente ospitato performance di artisti non euro—centrici o anglosassoni: il marocchino ISSAM, la palestinese SAMA’, il keniota Slikback, i giapponesi Yoshio Ojima & Satsuki Shibano.

Il Symposium del festival, vero dietro le quinte di C2C, ha ospitato workshop e panel su tematiche culturali rilevanti: Europa, cambiamento climatico e music business, 30 anni di WARP, il futuro della figura del promoter, le tematiche di genere nella musica, Torino—Milano come possibile macrocittà, Napoli Segreta, con ospiti arrivati da tutto il mondo.

Infine, C2C 2019 ha ospitato le performance del festival in sei location straordinarie: un ringraziamento speciale a OGR — Officine Grandi Riparazioni, Lingotto Fiere, La Centrale — Nuvola Lavazza, Reggia di Venaria.

 

 

Image

 

Weirdcore per C2C19. Mole Atonelliana, 15 ottobre 2019. Ph. Andrea Macchia. Courtesy Club To Club, Torino

 

Dopo due stagioni, la serie LA LUCE AL BUIO è finita.

C20C, il ventennale di Club To Club, si svolgerà a Torino dal 5 all’8 novembre 2020, con un’edizione che ancora una volta ricercherà il punto di equilibrio tra avanguardia e nuovo pop, musica arte e tecnologia, sempre all’insegna dell’indipendenza culturale.

 

 

CHI NE HA PRESO PARTE

Il festival è stato reso possibile grazie al prezioso apporto di partner istituzionali e privati di grande prestigio, che non si limitano a sostenere il progetto ma contribuiscono a tracciarne le linee: Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Regione Piemonte, Città di Torino, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino, OGR, Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e Goethe Institut sono stati affiancati quest’anno dal Main Partner Audi e dagli Official Partner Lavazza, Red Bull, KLM, Asahi, UTravel, Eataly, Sant’Anna, Satispay.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)