Privacy Policy politicamentecorretto.com - Meetup Cosenza e Oltre: fino all’ultimo Respiro!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Meetup Cosenza e Oltre: fino all’ultimo Respiro!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Nel contesto di un dissesto ormai certificato, l’amministrazione decide di estinguere parte del debito che la società Polisportiva Real Cosenza ha nei confronti del comune. Con determina n. 2968 del 30/10/19 l’amministrazione riconosce alla società lo scomputo di una parte dei canoni di locazione arretrati “a compensazione delle spese sostenute per aver eseguito lavori di manutenzione per un importo di € 384.142,78”. 

Questo è uno degli ultimi regali di questa amministrazione comunale ai cittadini, dopo la certificazione del definitivo stato di dissesto da parte delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti e a 5 giorni dalla convocazione del consiglio comunale.

In data 28/03/2006 veniva stipulato con la società sportiva “Real Cosenza” il “Contratto per l’affidamento della gestione del Complesso Sportivo comunale sito in Viale Magna Grecia Località Torricelli”, per una durata di 8 anni. Nel 2011, con determina n. 738, constatata la morosità della Società, il Comune concede una rateizzazione del debito, in considerazione del fatto che la società ha eseguito dei lavori in proprio. Come giusto premio, inoltre, il comune concede la proroga del contratto fino al 2031.

Nel 2017 la Società richiede il riconoscimento dei lavori eseguiti. In seguito a questa richiesta, l’ente provvede a verificare gli interventi realmente eseguiti avvalendosi di un consulente tecnico esterno. Con la determina n. 2926 del 28/12/2017 si certifica un importo di 384.142,78 euro per i lavori eseguiti, ma in essa non sono citati né l’ammontare dei canoni “evasi” dalla Società né il periodo della relativa morosità.

Per cercare di venire a capo dell’intricata matassa, il meetup Cosenza e Oltre ha presentato  richiesta di  accesso agli atti.

Traspare con evidenza che l’amministrazione cittadina continua, come se nulla fosse, nella dubbia gestione del pubblico denaro anche in presenza dell’ormai inevitabile suo “ultimo respiro”.

#fiatosulcollo

 

Meetup Cosenza e Oltre

Invia commento comment Commenti (0 inviato)