Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

VIOLENZA SESSUALE: CIOCCHETTI; MISURE PRESE DA ALEMANNO VERO FALLIMENTO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

"Reputo che le misure prese dal Sindaco di Roma, Gianni Alemanno e dal Governo, sul grave problema sicurezza a Roma siano un vero fallimento". – è quanto dichiara il Segretario Regionale dell'UDC Luciano Ciocchetti commentando lo stupro nel parco della Caffarella – "Da mesi l'UDC denuncia la grave situazione di degrado d'alcune zone della città, prive d'illuminazione, abbandonate e senza controllo. Dov'è la diminuzione dei reati  dal 20 al 40% dichiarata e assicurata dal Governo e dal Primo Cittadino? Bisogna partire  - continua Ciocchetti - dalla cura dei parchi, delle strade e dei casali isolati nelle vie della Capitale e nella periferia e non continuando a promettere sgomberi sporadici e di facciata. Il problema non si risolverà mai con azioni "spot" e dichiarazioni "lampo". Il Governo e il Sindaco di Roma  dovranno rivedere urgentemente il tanto decantato piano sicurezza, coinvolgendo tutte le forze politiche. Bisogna liberate le Forze di Polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza) da compiti "burocratici", aumentando le risorse. Bisogna fermare – conclude Ciocchetti – il clima d'odio che questa amministrazione sta alimentando; la politica si assuma la responsabilità di gestire la città e il suo degrado e la sottile linea tra accoglienza e sicurezza".

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)