Privacy Policy politicamentecorretto.com - Festival di Potenza il 16 novembre al Teatro Principe di Piemonte. 21 gli artisti e i gruppi partecipanti

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Festival di Potenza il 16 novembre al Teatro Principe di Piemonte. 21 gli artisti e i gruppi partecipanti

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Eugenio Bolia
Potenza Sono 21 tra artisti e gruppi i partecipanti alla 19esima edizione del Festival di Potenza che si terrà sabato 16 novembre al teatro Principe di Piemonte (ore 21). Saranno proposti, come nella caratteristica di questa manifestazione, differenti generi musicali per una serata di spettacolo (presentata da Paola Delli Colli) che varia dai cantautori, al pop, al metal, all'etnico-popolare. Ci sarà il gradito ritorno di Valerio Liboni che presenterà canzoni che fanno parte di “Questa è la mia vita”, il nuovo album pubblicato da Egea Music. L’ultimo lavoro di Valerio Liboni, corona un’attività professionale di tutto rispetto che dura da 50 anni. Batterista, autore e leader di gruppi storici come I Nuovi Angeli, I Ragazzi Del Sole, La Strana Società, nel tempo, si è distinto all’interno del panorama musicale italiano anche come talentoso songwriter, scrivendo canzoni e collaborando con alcuni dei nostri più importanti artisti tra i quali, Fiorella Mannoia, Umberto Tozzi, Donatella Rettore, New Trolls, Dino, Mal, Little Tony, Gian Maria Testa, Wilma Goich, e molti altri. Una vita costellata di successi scritti per illustri colleghi, ma anche per se stesso. “Questa è la mia vita” è un album da ascoltare, che emoziona, scritto e suonato con il cuore da un artista che ha scelto la musica per sempre e che con questo nuovo disco ci riporta ai bei tempi, i tempi nei quali, per suonare era davvero necessario saper suonare. Un cantautore che con le sue canzoni ci fa risentire la vera magia degli strumenti suonati dal vivo. Magnifici intrecci di note, una voce che interpreta e canta.
Per il direttore artistico Mario Bellitti questa edizione segna una tappa importante  di un ciclo di produzione di spettacolo, anche dal vivo, durato 19 anni, con oltre 600 artisti che in tutti questi anni si sono esibiti nelle preselezioni, audizioni e nelle serate di gala, in buona parte diventati professionisti e comunque impegnati in attività professionali. Non è casuale – dice il patron – che tantissimi miei colleghi agenti di spettacolo considerano il Festival di Potenza un esempio nel panorama diffuso di Festival perchè di fatto è un originale strumento di collegamento con il “mercato” vale a dire l'insieme della domanda che riguarda manifestazioni, eventi, concerti in tutt'Italia, soddisfacendo i differenti gusti musicali del pubblico.  Ma ecco di seguiti i 21 artisti presentati dalla brava conduttrice Paola Delli Colli: Am Bros One, Pjero,  Jaska-red, Priscilla, Manuel Santillo, Fabrizia Salvia, Crushki, Vincenzo Muscetta, Canto Mimmo, Angelo Mecca, Paola, Tutte le anime di Laura, Mario Vattese, Electtric, Valerio Liboni, Monicva Falcone, Acient Wawe, Giuseppe di Sette, Henry, Susanna Reppucci e Gabriele Cirigliano.
Nella foto la locandina del Festival.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)