Privacy Policy politicamentecorretto.com - E' in aumento il fenomeno della moltiplicazione delle sardine nelle piazze italiane.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

E' in aumento il fenomeno della moltiplicazione delle sardine nelle piazze italiane.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

In ossequio alla massima buon sangue non mente, i banchi di pesce (apparentemente) azzurro negli ultimi giorni hanno iniziato a stingersi sino al loro colore naturale; il rosso. A dire il vero le prime avvisaglie della mutazione erano giunte sin dagli esordi: le adunate ittiche terminavano sistematicamente con il pezzo rosso per eccellenza O bella Ciao. Poi la svolta definitiva: nella serata di sabato 30 novembre a Firenze, dopo l'ennesimo raduno di sardine, il sindaco di Massa, la moglie, la figlia ed alcuni assessori leghisti presenti in città per un incontro con Salvini, sono stati aggrediti ed insultati dalle sardine che poco prima avevano partecipato al "pacifico" evento. Infine, chicca sulla torta, nello stesso pomeriggio, una sardina aveva sventolato una bandiera rossa con tanto di falce e martello. Almeno avessero l'onestà intellettuale di farsi chiamare per quello che sono, altro che sardine: pesci rossi, nient'altro che comuni, o meglio, comunisti pesci rossi!
 
 Gianni Toffali

Invia commento comment Commenti (0 inviato)