Privacy Policy politicamentecorretto.com - La bozza di Disegno di Legge del senatore Franco Orsi: una lista di vergogne senza fine.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La bozza di Disegno di Legge del senatore Franco Orsi: una lista di vergogne senza fine.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

La bozza di Disegno di Legge del senatore Franco Orsi: una lista di vergogne senza fine.
Dal Senato della Repubblica parte in questi giorni uno dei più gravi attacchi alla Natura, agli animali selvatici, ai parchi, alla nostra stessa sicurezza: una bozza di disegno di legge di totale liberalizzazione della caccia. E' firmato dal senatore Franco Orsi, relatore incaricato di predisporre un testo base unificato, in seno alla Commissione Territorio/Ambiente del Senato di una dozzina di altri ddl "spara-tutto", già depositati l'anno scorso.
Animali usati come zimbelli, caccia nei parchi, riduzione delle aree protette, possibili abbattimenti di orsi, lupi, cani e gatti vaganti e tante altre nefandezze.
La legge 157/1992, l’unica legge che in parte tutela direttamente la fauna selvatica nel nostro Paese, sta per essere fatta a pezzi.
 

http://www.senato.it/loc/link.asp?tipodoc=scom&leg=16&tipo=0&cod=13

Invia commento comment Commenti (3 inviato)

  • Inviato in data Pio, 25 Febbraio, 2009 14:12:10
    il commento di Carmine si commenta da solo... Per quanto riguarda gli animali "combustibili" il nostro amico dovrebbe ricordarsi che senza un corretto ecosistema garantito dalla presenza di tutte le specie animali non esisterebbe neanche l' "homo sapient" nelle sue variabili di "specie umane".
  • Inviato in data rosario cambiano, 25 Febbraio, 2009 14:12:10
    Non conosco la legge presentata , ma credo che non ci sará motivo di preoccuparsi. La protezione animali non stará certamente a guardare. Forse il senatore ,avrá dimenticato di aggiungere dopo animali Cordialmente Rosario Cambiano Colonia
  • Inviato in data Carmine, 23 Febbraio, 2009 16:00:51
    Caro Angelo io rispetto tutte le specie anche quella umana. Gli animali ammenoche’ non siano combustibili li vedrei meglio nel loro natural habitat. Ad eccezione dei cosidetti aniamli addomesticati i quali reputo specie sfuttata dall’ homo sapient. Al di la di questo che potrebbero essere della vere e proprie azzate, non sarebbe meglio interessarci di quelle “specie umane” che a mio avviso piu’ di una volta sono trattati peggio dei nostri amici addomesticati ?