Privacy Policy politicamentecorretto.com - L'on. Laratta e 25 sindaci del Tirreno cosentino domani protestano alla stazione FS di Diamante: "Basta tagli, basta soppressioni, basta treni sporchi!"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L'on. Laratta e 25 sindaci del Tirreno cosentino domani protestano alla stazione FS di Diamante: "Basta tagli, basta soppressioni, basta treni sporchi!"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

"Trenitalia sta mortificando la Calabria. Treni soppressi, convogli sporchi e vecchi, cancellazion improvvise, le piccole stazioni isolate, pendolari mortificati. Non se ne può più"!.

Per questo, domani alle 16.30, il parlamentare del Pd Franco Laratta, con i 25 sindaci della zona tirrenica e i Consiglieri Provinciali, si troveranno alla stazione delle Ferrovie dello Stato per contestare la politica di Trenitalia in Calabria. Secondo l'on. Laratta "sulla fascia ionica come su quella tirrenica, la musica è sempre la stessa. I collegamenti con il treno, in Calabria sono da terzo mondo".

Il parlamentare del PD, la scorsa settimana è stato al centro di un botta e risposta alla Camera con il sottosegretario alle infrastrutture Mantovani. Laratta segnalava disservizi gravi di Trenitalia in Calabria, il sottosegretario informava che "il 95% dei convogli è in orario e che i treni sono puliti". La replica di Laratta: "sono allibito: il Governo non sa quello che dice".

E annunciava la protesta a Diamante 
 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)