Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’on. Garavini: arresto di Strangio grande successo nella lotta contro la ‘ndrangheta, la comunità italiana in Germania è sollevata

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’on. Garavini: arresto di Strangio grande successo nella lotta contro la ‘ndrangheta, la comunità italiana in Germania è sollevata

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Si tratta di un grande successo nella lotta contro la ‘ndrangheta che premia il tenace lavoro della Polizia di Stato in Italia e delle forze dell'ordine in Europa”. Commenta così Laura Garavini, capogruppo del PD nella Commissione Antimafia, l’arresto del presunto killer della strage di Duisburg, Giovanni Strangio. “La comunità italiana è sollevata e contenta di questo importante colpo contro le mafie. La ‘ndrangheta con la strage di Duisburg voleva fa vedere che il suo potere criminale è senza confini. L’arresto di Strangio dimostra invece che la lotta internazionale alla criminalità organizzata ha successo e che i mafiosi non hanno scampo in nessuna parte in Europa.

 

L’arresto di Giovanni Strangio consentirà di capire fino in fondo le motivazioni della strage di Duisburg. Le congratulazioni vanno in particolare alla Squadra Mobile ed alla DDA di Reggio Calabria, oltre che agli agenti dello Sco di Roma. La collaborazione tra le forze di polizia di diversi paesi europei ha aiutato a porre fine a questa lunga latitanza.

 

La cattura di uno dei mafiosi più ricercati in Europa è stata possibile grazie anche alle  numerose intercettazioni telefoniche eseguite sui parenti del latitante. È la prova di quanto le intercettazioni siano uno strumento fondamentale nella lotta alla criminalità. Intercettazioni che verranno invece fortemente ostacolate qualora il disegno di legge predisposto dal Governo e in esame alla Camera venisse approvato.

 

Ora è importante che la collaborazione a livello internazionale continui, per dare la caccia non solo ai latitanti ma anche ai loro beni, in Italia ed in tutta l'Europa. È necessario rafforzare la lotta contro tutte le mafie e contro la loro espansione anche fuori dai confini nazionali dal momento che la criminalità organizzata è un fenomeno sempre più globalizzato.”

 

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 15 Marzo, 2009 19:54:59
    Egregia onorevola,complimenti alle istituzioni per lá cattura del presunto omicida. Ma proprio di un sollievo della comunitá italiana in Germania non si puo parlare. Notti insonne non ne hanno passato nessuno. Noi eravamo tranquillisimi e´fiduciosi. Cordialmente Rosario Cambiano Colonia