Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini a Napoli per la Giornata della memoria delle vittime

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini a Napoli per la Giornata della memoria delle vittime

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


“Uniti da tutta Italia ed Europa contro le mafie”

 

“150mila persone, arrivate da tutta l’Italia e da tutta l’Europa per ricordare 900 vittime, sono un segno forte contro le mafie. Era incoraggiante vedere tantissimi giovani del Sud accanto ai rappresentanti del movimento antimafia di tutta l’Europa”, ha commentato Laura Garavini la sua partecipazione alla ‘Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie’ a Napoli. I tre giorni contro le mafie, promossa dall’associazione Libera, “sono stati il simbolo di un’antimafia forte e fiduciosa, un’antimafia che dà un grande segnale di speranza per il contrasto alla criminalità organizzata”, ha rilevato la Garavini.

Durante il corteo nel capoluogo campano, anche la capogruppo del PD nella Commissione Antimafia ha partecipato alla lettura dei nomi delle oltre 900 persone morte per mano delle mafie. Già alla vigilia della manifestazione del 21 marzo, che ha visto la presenza dello scrittore Roberto Saviano e del presidente di Libera, don Luigi Ciotti, la Garavini è stata ospite di un incontro con i familiari delle vittime internazionali della mafia.

La deputata PD eletta nella circoscrizione Europa è poi intervenuta al workshop ‘Flare: le stagioni della legalità. La confisca e l’uso sociale dei beni confiscati in Europa’. “L’impegno contro le mafie deve essere un valore fondamentale per l’Europa”, ha detto Laura Garavini davanti a una platea di delegati provenienti da trenta Paesi europei. “La mafia è ormai un fenomeno globale, una vera e propria holding internazionale della criminalità organizzata. La si può vincere solo con uno sforzo collettivo su scala internazionale di società civile, politica, polizia e magistratura”, ha sottolineato la Garavini, per poi concludere: “Per trionfare veramente contro le mafie, ci vuole ora un’azione europea comune anche a livello legislativo”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)