Privacy Policy politicamentecorretto.com - Aldo Di Biagio, finalmente uno che farà molto per gli italiani all'estero

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Aldo Di Biagio, finalmente uno che farà molto per gli italiani all'estero

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

di Giuseppe Li Puma

 

Per mesi si è scritto che gli italiani all’estero avevano perso, sia nel governo che nell’opposizione, la loro importanza politica.
Ora, la nomina dell’onorevole Aldo Di Biagio quale responsabile degli “Italiani nel mondo” per il Popolo della Libertà da parte di Silvio Berlusconi, sta a dimostrare quanto questo governo sia attento ai problemi dei residenti all’estero.
Finalmente un deputato eletto all’estero per gestire la politica degli italiani all’estero, verrebbe da scrivere, per cui, quale presidente del Circolo Scaligero di Grecia di cui Aldo Di Biagio è socio onorario, mi rallegro per la sua nomina, sapendo per certo che l’onorevole Di Biagio continuerà ad essere la voce di tutti gli italiani all’estero come ha fatto finora nella sua qualità di deputato della Camera dei Deputati e lo stanno a dimostrare sia gli interventi in aula, sia le innumerevoli interrogazioni, sia ancora nei decreti legge a favore delle comunità all’estero. Segno questo che dimostra come l’on Di Biagio conosca a fondo le diverse realtà italiane sparse per il mondo.
Buon lavoro Aldo.
Atene, 14 Aprile 2009
Il Presidente del Circolo
Giuseppe Li Puma

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 17 Aprile, 2009 19:32:53
    Egregio signor Li Puma, ma lei é veramente convinto di quello che scrive ? Non ha avuto tempo per caso di pensare che anche altri sono in grado di pensare. Cordialmente Rosario Cambiano Emigrato in Germania