Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Governo bugiardo, nega il disastro dei Trasporti in Calabria"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Governo bugiardo, nega il disastro dei Trasporti in Calabria"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

La situazione dei trasporti in Calabria è ormai al limite del collasso. Treni in ritardo, soppressi e in condizoni igieniche pietose; aerei nella condizione peggiore degli ultimi 20anni!
Ma quando, nel novembre scorso, abbiamo sollevato il problema del degrado dei treni- in seguito ad una inchiesta de il "Quotidiano della Calabria" a Cosenza, il Governo nel rispondere ad una mia interpellanza, ha affermato 'che i treni viaggiano al 90% in orario, che le condizioni igieniche dei convogli sono rispettate, che non risultano soppressioni e cancellazioni'. Quando invece abbiamo sollevato il problema della condizione del trasporto aereo, che con la
nuova Alitalia è diventato ancora più grave, il governo ha sempre minimizzato o taciuto. Nessuna risposta è pervenuta rispetto al disastro della tratta Roma-Lamezia dove gli aerei vengono soppressi senza alcun preavviso, i ritardi sono sempre più gravi e frequenti, i passeggeri sono per lo più mortificati da cancellazioni continue senza alcun preavviso.
Davanti a tutto questo, il Governo Berlusconi fa finta di non sentire e di non sapere. Ed è colpevole e complice di una situazione che sta mettendo in ginocchio la Calabria.
Sono convinto che il degrado dei trasporti in Calabria debba diventare un caso in tutto il Paese. Chiederemo al Pd nazionale di assumere una iniziativa che permetta all'ITalia di sapere come viene trattato il sud da un Governo
che ha tutt'altri interessi".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)