Privacy Policy politicamentecorretto.com - Cellulite. Inutili creme e vibratori, attenzione su nuovi metodi con furosemide. Interrogazione

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Cellulite. Inutili creme e vibratori, attenzione su nuovi metodi con furosemide. Interrogazione

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 



Intervento della senatrice Donatella Poretti parlamentare Radicali - Partito Democratico, segretaria della Commissione Sanita'

Come rileva l'Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), un'indagine condotta dalla fondazione tedesca Warentest, svela come i rimedi comunemente utilizzati contro la cellulite, creme e vibro-massaggiatori, siano nella maggior parte dei casi (la totalita' degli articoli testati) di scarsa efficacia. Il test, scrive l'associazione dei consumatori tedesca sul numero di maggio della sua rivista, ha riguardato otto prodotti cosmetici e due apparecchi: tutti hanno ottenuto un voto "insufficiente". Dopo quattro settimane di prova su un campione di 300 donne, nessuno di questi ha potuto conferire un miglioramento visibile, ne' dimostrabile. Contro la cellulite, fenomeno del tutto naturale e innocuo che pero' nelle donne puo' comportare sofferenze legate all'inestetismo, recentemente e' alla ribalta un nuovo metodo: la crioelettroforesi, con principi medicamentosi (limogene e caffeina) associate a furosemide, che verrebbero fatti passare al di la' dell'epidermide
attraverso il freddo. Ma bisogna stare attenti, perche' la furosemide e' un farmaco contro l'edema e puo' avere controindicazioni quali l'ipersensibilita' al prodotto, l'anuria (soppressione della secrezione renale) iposodiemia e  ipopotassiemia.
Per queste ragioni insieme al senatore Marco Perduca, ho rivolto un'interrogazione al Ministro del Lavoro, Salute e Politiche Sociali per sapere sia al corrente di tali controindicazioni legate alla somministrazione di questo farmaco e se conferma che siano valide anche per i trattamenti con crioelettroforesi della cellulite. Inoltre, se il Ministero non intenda verificare la reale efficacia di tutti quei prodotti  e trattamenti che pubblicizzano effetti benefici contro gli inestetismi da  cellulite.  

Qui il testo dell'interrogazione: http://blog.donatellaporetti.it/?p=608#more-608

Invia commento comment Commenti (0 inviato)