Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’on. Laura Garavini (PD)interviene al convegno organizzato dal Comites di Lucerna

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’on. Laura Garavini (PD)interviene al convegno organizzato dal Comites di Lucerna

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

“Donne tra famiglia e carriera professionale”


 
“I fatti dimostrano che laddove l’occupazione femminile è più alta ne traggono vantaggio non solo le donne, ma anche i figli, le famiglie e l’intero Paese. Nei Paesi che hanno fatto politiche  a favore della conciliazione tra lavoro femminile e famiglia non ci sono soltanto più donne che lavorano ma anche più donne che fanno figli”. Con queste parole l’on. Laura Garavini (PD) ha aperto il convegno “Donne tra famiglia e carriera professionale”, organizzato dalla coordinatrice della Commissione pari opportunità del Comites di Lucerna, Maria Alonso Ricco a Hochdorf, in Svizzera. Davanti ad un pubblico attento la Garavini ha illustrate esperienze politiche d’eccellenza come quella tedesca, con misure mirate messe in campo dal Governo rosso-verde di Schröder e proseguite nel contesto della grande coalizione. Politiche che hanno permesso alle donne di lavorare e nello stesso tempo avere figli.
 
“Investimenti per nuovi asili nido, più scuole a tempo pieno, contributi provvidenziali figurativi legati alla maternità, congedi parentali per favorire il coinvolgimento dei padri nella cura dei neonati, incentivi alle aziende per la creazione di nidi aziendali e per la assunzione di donne che vogliono ricominciare a lavorare dopo la maternità. Sono interventi necessari”, ha affermato la Garavini, “e per i quali il PD ha  preparato un disegno di legge d’iniziativa popolare (`Misure per favorire l’occupazione femminile e la condivisione e conciliazione fra casa e lavoro´) e per il quale, proprio in questa settimana, sta raccogliendo le firme”.
 
“Il PD”, ha sottolineato la Garavini, “vuole fermare la deriva culturale a cui si assiste in Italia, dove per l’immaginario collettivo per donne essere ‘la velina preferita dal capo’ è la strada magistrale per fa carriera. Il PD segue l’esempio di quei paesi europei che sostengono le carriera professionali delle donne, dandole la possibilità di conciliare lavoro e famiglia”. La giovane parlamentare si è infine rivolta agli ospiti invitandoli ad esercitare il loro importante ruolo di elettori critici e vigili anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali rappresentati dalle Europee, dalle amministrative e dal referendum .
 
“Premiamo le buone politiche per le donne”, ha concluso la Garavini, “spetta a ciascuno di noi, anche nella veste di semplice cittadino, di chiedere delle politiche per una concreta pari opportunità tra uomini e donne”.

Hochdorf, 19 maggio 2009

Invia commento comment Commenti (0 inviato)