Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

MONDIALI NUOTO: CIOCCHETTI; "TROPPI SOSPETTI, VERIFICHE DOVEROSE E SE C'E' DOLO I RESPONSABILI NE RISPONDANO"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 "Ci sono troppi sospetti sulle opere in costruzione e in ristrutturazione per i prossimi Mondiali di Nuoto - dichiara il Responsabile Nazionale UDC per lo sport, On. Luciano Ciocchetti - Tutto questo clamore deve essere comunque tenuto lontano dalla competizione sportiva, di altissimo livello e prestigio, che non deve risentirne nel modo più assoluto. Il vertice che si e' svolto oggi nell'ufficio del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, richiesto dall'UDC, ed al quale hanno preso parte il presidente del Comitato organizzatore per i Mondiali di Nuoto Giovanni Malago', il presidente della Fin Paolo Barelli, gli assessori capitolini ai Lavori pubblici e all'Urbanistica Fabrizio Ghera e Marco Corsini, il delegato allo Sport del Comune di Roma Sandro Cochi e il commissario governativo Claudio Rinaldi, deve essere solo il primo passo verso una serie di verifiche doverose sugli appalti, i lavori, gli stanziamenti ed i progetti. Eventuali azioni fuori dalle regole - continua l'esponente UDC - non sono ammissibili. Attendiamo ora che le verifiche facciano il loro corso, solo terminate, si potrà emettere un giudizio. Comunque- conclude Ciocchetti - nessuno pensi di fare condoni occulti o di nascondere tutto sotto la sabbia. Se ci sono delle irregolarità, dovranno essere porte a galla ed i responsabili dovranno risponderne.”

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)