Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

ROMA DEGRADO: CIOCCHETTI, PDL E PD HANNO FALLITO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

   
 

 

 

"E’ passato circa un anno dall'elezione del Sindaco di Roma, e il tempo del rodaggio ormai è finito; è giunto il momento di raccogliere le istanze dei cittadini e dare risposte concrete. Certo finora  le soluzioni dell’attuale Giunta sono state scarse e insufficienti di fronte alla necessità di imprimere una forte e decisiva discontinuità come richiesto dai cittadini con il voto." - è quanto dichiara il Segretario Regionale dell’UDC Luciano Ciocchetti -  "Il sindaco Alemanno e la PDL  dovevano sfruttare i demeriti delle passate giunte di sinistra per imprimere una spinta forte per combattere il degrado, per dare maggiore sicurezza e servizi degni di una capitale internazionale. Tutto questo è fallito.  Veltroni è caduto perché la Capitale è stata lasciata nel degrado e nell’abbandono. Oggi si continua nella stessa direzione e La bagarre dialettica che si sta facendo sul caso “Roma capitale della sporcizia” rischia di sostituirsi al vero problema che è, appunto, la condizione di degrado della Capitale. Da uomo politico mi sento solo di sottolineare che le dichiarazioni del Pemier sembravano essere più “stile Lega” che da Presidente del Consiglio. Il tema del degrado doveva essere il primo punto d’azione per il nuovo sindaco di Roma, ma  i cittadini romani non si sono ancora accorti di sostanziali cambiamenti e le strade della capitale sono sporche e abbandonate. Non c’è stato alcun cambiamento di rotta rispetto al miglioramento delle periferie alle prese con un degrado ambientale, sociale e culturale.  L’UDC ha dato vita, ormai da mesi,- conclude Ciocchetti -  al primo censimento sul degrado  fatto dai cittadini “Roma stop degrado” che ha raccolto più di 3.500 foto, 250 filmati e più di 2500 segnalazioni di disagio, che testimoniano la tragica situazione che vive ancora Roma. L’UDC pertanto vuole essere difensore civico e portavoce dei cittadini."

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)