Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

UMBERTO I, CIOCCHETTI: " UTILIZZARE FONDI E DEFINIRE PROPIETA’ E’ LA SOLUZIONE "

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

"Per risolvere i problemi del Policlinico Umberto Primo bisogna iniziare ad utilizzare i fondi esistenti e definire una volta per tutte la proprietà e le competenze della struttura ospedaliera, passandola dal Demanio alla Regione. Basta con i soliti e inutili proclami.” - Lo dichiara il segretario regionale dell'Udc Luciano Ciocchetti – “Queste sono le condizioni necessarie per avviare un eventuale commissariamento. Se continuerà la girandola delle competenze e le accuse di responsabilità da parte di Comune, Regione, Università, Asl e Policlinico, sarà difficile fare un programma di riqualificazione di un ospedale  tra i più grandi d'Europa. Non credo che il problema si risolverà buttando giù l'intero complesso per poi farne un altro, ma bisognerà partire da un modello valido come può essere il San Camillo, dove e' stata realizzata una nuova piastra funzionale e moderna. Ben vengano quindi confronti e tavoli politici – conclude Ciocchetti -  purché rapidamente si chiariscano competenze e nuove soluzioni per la disperata situazione del complesso ospedaliero.”

Invia commento comment Commenti (0 inviato)