Privacy Policy politicamentecorretto.com - L'on. Angeli risaponde all'0n. Paola Goisis

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L'on. Angeli risaponde all'0n. Paola Goisis

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Gentile Collega Goisis,


 sono a risponderLe mio malgrado, perché sebbene Lei non mi conosca, La informo che sono solito evitare i battibecchi e i giochi di botta e risposta con i colleghi, praticamente amo vivere la politica in maniera “serena”;  ma, in particolar modo, odio spendere il mio tempo in disquisizioni inutili ed assolutamente non produttive.
La motivazione che mi ha spinto a scriverLe è solo per ricordarLe che NOI ELETTI ALL’ESTERO, siamo una risorsa, forse la più grande sulla quale può contare il Sistema Italia tanto acclamato; siamo persone con gli stessi diritti e le stesse necessità di sentire la Nostra Patria davvero Nostra, di sentirci coinvolti e partecipare allo svolgimento delle attività non solo economiche ma anche politiche dello Stato che ci ha dato i natali.
Non sono qui per raccontarLe ancora la storia della valigia di cartone o il dolore provato andando via dai propri cari senza sapere cosa aspettarsi al di là dell’Oceano, intendo solo difendere i principi e le battaglie in seguito alle quali siamo stati chiamati a rappresentare la Patria anche vivendo lontani da Essa, senza mai deludere, anzi sempre prodigandoci per esprimere il meglio di noi tutti.
Con la speranza che questa sia davvero l’ultima volta che mi trovo a dover difendere chi vive per le ragioni, le più disparate, all’Estero, e auspicando di incontrarLa quanto prima in Aula, Le porgo i miei più cari saluti,

On. Giuseppe Angeli 

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)