Privacy Policy politicamentecorretto.com - Mozione Franceschini: 'Preoccupazione per lo scontro in atto nella mozione Bersani. Le risse creano caos e confusione'

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Mozione Franceschini: 'Preoccupazione per lo scontro in atto nella mozione Bersani. Le risse creano caos e confusione'

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Esprimiamo preoccupazione e un forte allarme per il duro scontro in atto nella mozione Bersani calabria.  Il nuovo atto di accusa dell' assessore regionale Demetrio Naccari, molto vicino alle posizioni del presidente Loiero, nei confronti del presidente del consiglio regionale Bova, rischia non solo di far esplodere una vera e propria guerra all'interno della confusa e contraddittoria area Bersani calabrese, quanto di trascinare le Istituzioni e lo stesso Pd in un gioco al massacro dal quale ci dichiariamo subito estranei e del tutto fuori. La Bersani, che per la sua disemogeneità e per l'unico collante che la tiene in piedi, cioè la conservazione delle posizioni di potere, rischia di creare il caos in questa fase congressuale del partito.
Nel ribadire che riteniamo necessario e indispensabile riportare il confronto sui temi espressi nelle singole  mozioni,  vorremmo però chiedere al presidente Loiero di fare chiarezza e di dirci come stanno realmente le cose. Egli non può più tacere. Infatti, dopo la risposta del Presidente Bova alle precedenti gravissime accuse dello stesso Naccari,  l'assessore è ritornato sullo stesso tema, rilanciando quelle accuse. Questa guerra interna alla Mozione Bersani  porta confusione e smarrimento fra gli iscritti e gli elettori del Partito. Si faccia chiarezza subito, si risponda alle accuse, e la si smetta di trascinare tutto il partito ad un gioco al massacro. Noi a questo gioco non siamo assolutamente interessati. anzi, noi vogliamo parlare del futuro del partito e del futuro della nostra regione, che gli esponenti della Bersani stanno mettendo fortemente a rischio.

Ove mai ce ne fosse stato bisogno, oggi abbiamo la riprova che qualora al congresso dovesse vincere la mozione Bersani, il pd sarebbe morto prima di nascere.

Mozione Franceschini Calabria

Invia commento comment Commenti (0 inviato)