Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini, Gianni Pittella e Klaus Uwe Benneter “Insieme per un’Europa sociale e democratica”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini, Gianni Pittella e Klaus Uwe Benneter “Insieme per un’Europa sociale e democratica”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Le imminenti elezioni politiche in Germania sono importanti per tutta l´Europa: sostenere la SPD significa contribuire a creare anche un’Europa più aperta, più sociale e più democratica”. Lo hanno dichiarato a Berlino all’unisono Gianni Pittella, vicepresidente vicario del Parlamento europeo, e Laura Garavini, parlamentare eletta all’estero, residente in Germania. I due esponenti del PD hanno sostenuto la campagna elettorale del deputato della SPD tedesca, Klaus Uwe Benneter.

Per la Garavini, l’iniziativa organizzata dal locale circolo PD insieme ai partiti del centrosinistra di Grecia (PASOK), Spagna (PSOE) e Francia (PS), “è un bell’esempio per creare dal basso una rete europea dei partiti del centrosinistra. Noi migranti, con la nostra lunga tradizione di emigrazione, abbiamo sperimentato in prima persona quanto sia importante essere accolti in una società aperta al multiculturalismo e pronta al dialogo.”

Sulla stessa linea anche Pittella: “Proprio ora che in Europa si torna a parlare di immigrazione, non bisogna seguire la strada della chiusura, come sta facendo l’attuale Governo Berlusconi in Italia. Bisogna al contrario perseguire la strada dell’apertura, proprio come hanno fatto i socialdemocratici tedeschi che si battono per una Europa sociale e democratica, esattamente come noi del Partito Democratico.“

“Mettiamo al centro le persone, non il mercato“ ha confermato Benneter, candidato SPD alle prossime elezioni per il Bundestag. “Vogliamo aiutare i nostri concittadini provenienti da altri Paesi ad integrarsi. L’immigrazione va affrontata non come se fosse un problema, bensì una risorsa”.

A latere dell´iniziativa Gianni Pittella si è iscritto all´associazione ‘Mafia? Nein danke!’, presente alla festa con uno stand informativo: “Ammiro molto il coraggio di questi italo-berlinesi che si impegnano in ‘Mafia? Nein danke!’ e sono fiero di poterne fare parte.”

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 17 Settembre, 2009 08:01:54
    Be! tanto gli italiani non votano. Ma non si sa ancora di quanta percentuale scenderá l´SPD a Berlino.