Privacy Policy politicamentecorretto.com - IKEA E MATERASSI PERICOLOSI?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

IKEA E MATERASSI PERICOLOSI?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

IKEA E MATERASSI PERICOLOSI? INTERROGAZIONE Ai MINISTRi DELLA SALUTE E DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Intervento dell'on Donatella Poretti parlamentare radicale della Rosa nel Pugno, segretaria della Commissione Affari Sociali

La rivista dei consumatori tedesca Oeko-Test ha fatto analizzare alcuni materassi venduti da Ikea, la grande rete di distribuzione svedese, e ha trovato che in alcuni modelli, il "Sultan Hamno" e il "Sultan Hasselback", la quantita' di stagno e fosfati era eccessiva, anche rispetto ai limiti imposti da Ikea stessa. Il fosforo  viene utilizzato come sostanza ignifuga e lo stagno, sotto forma di composto serve per disinfettare i prodotti. Ikea ha dichiarato che questo tipo di materassi sono presenti in Germania, Olanda, Spagna e Portogallo ma non in Italia.
L'Aduc (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori) riportando la notizia ha dichiarato di aver preso atto delle dichiarazioni dell'Ikea, ma che tuttavia la scoperta della concentrazione eccessiva di queste sostanze si e' avuta dopo le analisi effettuate da Oeko-Test e non per iniziativa dell'Ikea stessa. Proprio per questo motivo, l'associazione dei consumatori ha scritto al ministro dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, chiedendo una verifica della qualita' dei materassi venduti in Italia, non solo quelli messi in vendita dall'Ikea.
Al ministro della Salute e dello Sviluppo Economico rivolgo quindi un'interrogazione per sapere:
se siano a conoscenza di questa situazione e se non ritengano di aumentare i controlli sia sui materassi di marca Ikea sia su quelli di altre marche per verificare se la quantita' di stagno e fosfati sia eccessiva.

Il testo dell'interrogazione: http://www.donatellaporetti.it/intg.php?id=750

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)