Privacy Policy politicamentecorretto.com - Ru486: l'arroganza della politica, le vere ragioni dell'indagine

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Ru486: l'arroganza della politica, le vere ragioni dell'indagine

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Intervento della sen. Donatella Poretti, Radicali-Pd

Stamani sono emerse le ragioni e gli obbiettivi dell'indagine conoscitiva sulla Ru486, fino ad oggi formalmente negate: condizionare, bloccare una decisione dovuta di un organo tecnico, l'Aifa, in base all'appartenenza all'Unione Europea (procedura di mutuo riconoscimento).
La decisione del Cda dell'Aifa di ieri di rimandare ulteriormente la pubblicazione della delibera e' la risposta alla "richiesta" pervenuta dal presidente della Commissione Sanita' di aspettare le valutazioni della indagine conoscitiva e di tenerle nella "massima considerazione".
Un atto illegittimo sia formalmente (non rientra tra i compiti delle indagini conoscitive dettare atti di indirizzo ad organi tecnici) che politicamente. La maggioranza e il Governo dettando la linea politica ai tecnici si trasforma in organismo inquisitore che trasforma la ragion politica in verita' scientifica, teologica.
Una volta si bruciavano coloro che sostenevano che era la terra a girare intorno al sole, oggi gli strumenti si affinano, ma l'obiettivo resta identico: se la scienza nega cio' che il potere sostiene sia la verita', ci si adopera perche' la scienza riveda la sua posizione.

I documenti sono il miglior modo per testimoniare cio' che e' avvenuto. Di seguito i tre atti:
- La lettera che il presidente della commissione invia al presidente Schifani per essere autorizzato a relizzare l'indagine:
http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20091001-RuCommissione1.jpg

La lettera che il presidente della commissione invia all'Aifa:
http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20091001-RuCommissione2.jpg

Il comunicato dell'Aifa in risposta alle richieste:
http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20091001-RuCommissione3.jpg

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)