Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini solidale con Rosy Bindi dopo gli insulti del premier

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini solidale con Rosy Bindi dopo gli insulti del premier

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


“Le donne non sono a disponibilità di Berlusconi”

“Che il tatto non sia un forte del premier, non è una cosa nuova. Ma con le volgari offese nei confronti di Rosy Bindi, Berlusconi ha oltrepassato il limite della buona educazione. È significativo”, ribadisce l’on. Laura Garavini (PD), “che il Presidente del consiglio per offendere una donna che, anziché adorarlo in silenzio, ‘osa’ criticarlo, si attacca alle sue caratteristiche fisiche”. La parlamentare, commentando l’intervento del premier alla trasmissione ‘Porta a Porta’si dice “allarmata per quel sessismo esposto in modo scandalosamente palese e disinvolto e per quella concezione pericolosamente strumentale delle donne, di cui tutte le italiane pagano il prezzo”.

Per la deputata eletta all’estero “occorre una reazione di protesta forte e inequivocabile a quel maschilismo aggressivo. Il mondo femminile non può che prendere le distanze da una visione delle donne – peraltro evidentemente patologica – che le divide in due categorie: quelle belle e ‘utilizzabili’ e tutte le altre. Le donne”, aggiunge la parlamentare, “non sono a disposizione del premier”.

Deve far riflettere “il silenzio-assenso degli uomini e soprattutto delle donne dei partiti di Governo”, ammonisce la Garavini. “È un segno di quanto sia ormai radicato nel nostro Paese il modello volgare della donna che il capo del Governo con arroganza e prepotenza continua a riproporci. Voglio ricordare alle donne delle maggioranza a cominciare dalle ministre, che solitamente fanno a gara in compiacenza e sottomissione al loro capo, che le pari opportunità non sono un optional ma una parte vitale di ogni sistema realmente democratico”.

 

Invia commento comment Commenti (6 inviato)

  • Inviato in data apicella, 18 Ottobre, 2009 19:00:52
    Spero che davvero legga il mio messaggio. ci terrei tantissimo sono una studentessa di giurisprudenza,alla federico 2° di napoli. oggi per noi giovani è difficile se non impossibile mantenere un"orientamento politico",e le parlo da filodestra. il mio sdegno per il comportamento poco"istituzionale"del sign.Berlusconi ha fatto scivolare giù la divisa di cui NOI lo abbiamo vestito,l'incarico di rappresentarci sempre,in tutte le vicende istituzionali,affrontando con estrema e forse eccessiva "lealtà" gli scontri istituzionali. e questo non è avvenuto,anzi!il sopraccitato ha abusato della propria "uniforme "da presidente per schgiacciare in un attimo secoli di doveroso rispetto tenuto dalle istituzioni nate dal grembo della costituzione. Lei in questo momento prima di essere una donna,mi conceda,lei è un ORGANO dello Stato,e come tale deve esser rispettato.A nulla valgono le comnquiste della nostra Costituzione?le lotte per l'indipendenza e l'unificazione d'Italia? perchè con questo gesto il sign.berlusconi non ha parlato guardando all'Italia Unita che lo ha voluto premiare incaricandolo di un doere così fragile e forte allo stesso tempo. le porgo cordiali saluti e volevo che lei sapesse che anche chi non è del suo partito non condivide il comportamento riprovevole tenuto dal presidente del consiglio.Non è un discorso di orientamento politico,ma un discorso COSTITUZIONALE! anna apicella
  • Inviato in data Giuliano, 09 Ottobre, 2009 18:29:07
    Da "il giornale.it: Francesco Cossiga, a ben vedere, anni fa disse ben di peggio: «Non accetto lezioni di etica politica dalla Bindi: è brutta, cattiva e cretina». Al confronto, il premier Berlusconi, le ha fatto un complimento.
  • Inviato in data elena, 09 Ottobre, 2009 18:29:07
    Per la SIGNORA BINDI Mi sento in dovere di farle sentire la mi vicinanza , perchè da sempre la ammiro , per il suo modo di essere semplice decisa e tenace. L'individuo che le ha rivolto l'isulto non ha più alcun modo per difendersi ,che attaccare. Le donne per lui utilizzatore finale sono giocattoli di piacere e non riesce proprio a vedere la bellezza di una persona come lei che ha dei valori che non vengono meno maie non sono da lui condivisibili. Sono costernata dal fatto che nessuno degli "uomini" presenti abbia preso le difese di una signora come lei.Non potevamo aspettarci parole in sua difesa da parte del conduttore del programma cavalier servile... ma dai suoi colleghi presenti...mi sarei aspettata una rivolta nello studio. Che dire dell\'altro "galantuomo" che l\'ha apostrofata zitella ...sono rimasti ancora a queste cose ...quanto poco valgono come uomini sanno solo offendere. La ringrazio per tutto quello che sta facendo per la nazione , per la difesa delle persone emarginate e per quello che sono sicura farà ancora. Grazie Rosy. elena gabriella dalla calabria con affetto stima e ammirazione mi permetto di inviarle un forte abbraccio.
  • Inviato in data maurizio, 09 Ottobre, 2009 18:29:07
    Qualcuno si è anche meravigliato che le Donne di Destra non abbiano rivìbadito il loro sdegno di donne... Io non mi meraviglio proprio!!! Perderebbero la poltrona subito...
  • Inviato in data maria, 09 Ottobre, 2009 15:00:24
    gentile signora Bindi, le esprimo tutta la mia ammirazione di donna per l'intelligenza e la signorilità con cui ha risposto allo squallido arrogante individuo che svolge le funzioni di capo del governo italiano. Appoggerò qualsiasi iniziativa che serva a ridare dignità alla donna.
  • Inviato in data rosario cambiano, 09 Ottobre, 2009 14:25:45
    Onorevola, il presidente ha detto" lei diventa sempre piu´bella e non non intelligente".Di quali caratteristiche fisiche lei parla? La sign. Nindi, le ha anche risposto a tono.Si riveda la trasmissione.Grazie