Privacy Policy politicamentecorretto.com - Test Antidroga parlamentari. I documenti della buffonata

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Test Antidroga parlamentari. I documenti della buffonata

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 Settimana prossima prende il via la processione dei parlamentari che si sottoporranno al test volontario antidroga. Iniziativa che abbiamo definito come una buffonata e su cui suggeriamo la lettura di quest'articolo della senatrice Doantella Poretti 
A seguire i testi originali con cui l'iniziativa e' stata diffusa tra i parlamentari.
------------------------------------
Roma 7 Novembre 2009.
A tutti i deputati e Senatori
Loro sedi
Trasmetto, in allegato alla presente, una nota tecnica del Dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, diretta ai Parlamentari che intendano sottoporsi agli accertamenti sull'uso di sostanze stupefacenti, che si svolgeranno da lunedi' 9 novembre a venerdi' 13 novembre p.v.
Cordiali Saluti
Carlo Giovanardi
Qui la lettera originale:
http://avvertenze.aduc.it/generale/files/file/allegati/20091107-Giovanardi.pdf
---------------------------------------
Segue, su carta intestata della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Politiche Antidroga. Il capo Dipartimento
il seguente testo
(qui la lettera originale:
http://avvertenze.aduc.it/generale/files/file/allegati/20091107-Giovanardi2.pdf)

INFORMAZIONI DI BASE SUL DRUG TEST ED AVVERTENZE
Durante la settimana dal 9 al 13 novembre saranno resi disponibili gli accertamenti di assenza di consumo di sostanze stupefacenti per Senatori e Deputati che volontariamente scelgono di sottoporsi al test.
Liniziativa  stata promossa dal Sottosegretario Carlo Giovanardi, Dipartimento Politiche Antidroga.
Sedi degli accertamenti
Gli accertamenti potranno essere eseguiti presso:
- il Presidio Sanitario della Presidenza del Consiglio dei Ministri dislocato in Via della Mercede con ingresso in via del Moretto 13.
Lintera procedura di prelievo, stoccaggio, lesame rapido e trasferimento dei campioni ai laboratori di analisi di secondo livello verr svolta da personale sanitario del Dipartimento sotto la direzione del Capo Dipartimento Politiche Antidroga (Dirigente Medico), coadiuvato da collaboratori sanitari specializzati.
Di che cosa si tratta
Si tratta di accertare se nella persona che volontariamente si sottopone al test sono evidenziabili tracce di sostanze stupefacenti quali cocaina, eroina, amfetamine e cannabis. La loro assunzione comporta una distribuzione nei fluidi e tessuti corporei e quindi la presenza per un certo periodo di tempo nelle urine e nei capelli. Questo periodo varia in relazione al tipo di sostanza, alla quantit assunta e alla frequenza di assunzione.
Il test  volontario e attuabile solo con il consenso informato, sottoscritto dallinteressato.
Modalit di esecuzione
Il test pu essere eseguito utilizzando diversi materiali biologici. In tale circostanza si potranno utilizzare:
- urina: consente di rilevare la presenza di sostanze consumate fino a qualche giorno prima e assunte anche in modica quantit;
- capello: generalmente permette lidentificazione di consumi su periodi pi lunghi in base alla lunghezza del capello (risalendo anche a parecchi mesi precedenti) e per assunzioni di discreta quantit;
- urina e capello: combina le caratteristiche dei due tipi di indagine aumentando la certezza del risultato.
Test su urina: per garantire laffidabilit del test la raccolta delle urine sar eseguita a vista e cio sotto il controllo diretto di un sanitario. Tutto questo al fine di garantire che non vi possa essere una sostituzione indebita o una alterazione del campione di urina consegnato. Pertanto chi vorr sottoporsi a questo esame deve essere consapevole della necessit che sar controllato a vista dal personale sanitario (dello stesso sesso) durante la minzione. Questa operazione purtroppo  necessaria e non evitabile al fine di garantire la correttezza e lincontrovertibilit delle procedure di raccolta dei campioni biologici.
Successivamente, su richiesta dellinteressato, sar possibile effettuare un primo e preliminare test rapido (5 min.) sul campione di urina per valutare in prima battuta la presenza delle sostanze. Questo primo test, pur essendo abbastanza affidabile, pu presentare un margine di errore (falsa positivit o negativit), pertanto un campione della stessa urina verr mandato in laboratorio per un secondo test ad alta specificit in modo da confermare il primo risultato (sia esso negativo che positivo).
Se si vorr evitare lesame urine, per proprie difficolt personali, si potr eseguire solo il test su capello.
 
Test su capello: verranno tagliate alcune piccole ciocche di capelli (almeno 100 mg.) nella zona occipitale (nuca) su cui verranno espletate le successive analisi di laboratorio ad alta specificit. Le sostanze ricercate saranno quelle riportate precedentemente. In questo caso per i tempi di consegna dei risultati saranno pi lunghi e non immediati.
Trasmissione dei campioni al laboratorio analisi: tutte le procedure di raccolta, stoccaggio, trasmissione e conservazione dei campioni seguiranno le norme e le linee guida internazionali e nazionali in materia al fine di garantire la massima sicurezza ed affidabilit.
Avvertenze e raccomandazioni
 vietato far assistere allinterno degli ambulatori sanitari alle operazioni mediche, anche preliminari, compresa la consegna dei risultati persone a qualsiasi titolo estranee, salvo personale medico di fiducia, assistenti personali in caso di invalidit o condizioni psicofisiche che necessitino di sopporto di personale sanitario o di accompagnamento.
Sar necessario avvertire il medico al momento dellesame dellassunzione pregressa di farmaci che potrebbero interferire con gli esami.
Costi
Il costo totale previsto per gli accertamenti  di 70 euro omnicomprensivo, che dovr essere versato al momento dellaccertamento con lottenimento di ricevuta.
Anonimato
La procedura di accertamento  stata studiata affinch non vi sia la raccolta di dati anagrafici che possa identificare in alcun modo la persona sottoposta agli esami. Al richiedente il test verr da subito affidato un codice numerico univoco di identificazione (un PIN personale) che conoscer solo il diretto interessato e che sar applicato su tutti i campioni di materiali biologici e leventuale documentazione di accompagnamento. Pertanto tutti i campioni in laboratorio, anche durante le lavorazioni, non avranno alcun nominativo identificabile ma solo numeri di codice anonimi. Il numero di codice sar quindi in possesso solo dellinteressato che si  sottoposto al test e che dovr esibirlo al momento del ritiro delle analisi. In caso di smarrimento di tale codice, non sar possibile recuperare i risultati delle proprie analisi non esistendo alcun modo di poter collegare i risultati alla identit della persona se non tramite questo codice, in possesso solo dellinteressato.
Non sar conservata alcuna documentazione riportante in nominativo della persona che esegue gli accertamenti ne alcuna associazione tra nominativo del soggetto e codice identificativo anonimo e personale.
Verr eseguita una campionatura dei materiali biologici in modo da poter permettere anche in seguito, su richiesta dellinteressato, eventuali controanalisi o ulteriori approfondimenti. In caso di positivit alla prima analisi gli esami verranno eseguiti anche in un secondo laboratorio ad alta specializzazione. I campioni saranno conservati per 30 giorni dopo la consegna dei risultati ed in seguito totalmente smaltiti.
Solo i risultati generali e comprensivi di tutte le analisi eseguite (cio le elaborazioni statistiche sui dati aggregati e non singoli come il numero di risultati positivi su tutti i campioni) potranno essere oggetto di pubblicazione.
Modalit di accesso allesecuzione dellesame e ritiro referti
Come prenotare: gli esami possono essere fatti solo su prenotazione telefonando al n. 06.67796350.
Consegna dei referti
I risultati potranno essere ritirati esclusivamente dallinteressato esibendo il codice personale presso il Dipartimento in via della Vite 13. In caso di impossibilit al ritiro personale  possibile dare delega formale a persona di fiducia ma comunicando prima dellesame questa necessit che dovr necessariamente essere riportata dal medico sul codice personale consegnato allinteressato prima dellesecuzione dellesame.
I risultati di laboratorio completi potranno essere ritirati dopo circa 10 giorni dalla esecuzione del test.
Si rammenta che la perdita del codice personale render impossibile il ritiro del referto e lidentificazione futura di qualsiasi risultato.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)