Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

INFLUENZA A: CIOCCHETTI (UDC); DAL 2002 IL GOVERNO SAPEVA DEI RISCHI; TUTTO QUESTO SI POTEVA EVITARE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

‘La Gazzetta fficiale N. 72 del 26 Marzo 2002 riportava queste testuali parole: 'Ministro della Salute - Piano italiano multifase d'emergenza per una pandemia influenzale. Nell'allegato uno possiamo leggere' Fasi piano italiano multifase d'emergenza per una pandemia influenzale. La comparsa di un nuovo ceppo influenzale, verso cui la maggiorana della popolazione risulta suscettibile, si pensa possa avere conseguenze paragonabili alla pandemia verificatasi nel 1918 (influenza spagnola) con costi senza precedenti, in termini di morbosità e mortalità.’ questa è solo una parte del documento che sarà pubblicato nei prossimi giorni sul giornale on-lie www.ilbenecomune.info.’ - è quanto riporta il giornale online www.ilbenecomune.ino diretto dal Segretario Regionale e on. dell'Udc Luciano Ciocchetti -


‘Nel Lazio sono stati 227 gli accessi in Pronto Soccorso e 36 i ricoveri registrati dal Sistema di Sorveglianza Sindromica di Laziosanita'-Asp.Tutto questo si poteva evitare - continua -

se solo l'accordo sottoscritto tra la Fimmg e la Regione, fosse stato avviato prima da rendere così disponibili 800 studi associati che h.12 pronti a dare primo soccorso e consigli utili ai cittadini.’

‘Ora serve calma e giuste indicazioni - conclude Ciocchetti - sono necessarie soluzioni tempestive e funzionali per recuperare le gravi leggerezze commesse dal Governo e nel caso del Lazio dalla Regione.’

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)