Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

GOVERNO E REGIONE DORMONO SU “DIRITTO UNIVERSALE” ALLA SALUTE E TAGLI

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

GOVERNO E REGIONE DORMONO SU “DIRITTO UNIVERSALE” ALLA SALUTE  E TAGLI
TRA SAN RAFFAELE E SANTA LUCIA CIRCA 750 SARANNO I LICENZIMENTI, OVE SONO LE ISTITUZIONI

Roma, 13 nov – “Dopo la  riduzione dell’organico del personale specializzato di 241 unità del Santa Lucia, pari al 50% dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico; arrivano senza colpo ferire i licenziamenti al San Raffaele di 500 lavoratori. Ci chiediamo per quanto tempo ancora il Governo e la Regione Lazio intendono dormire su un tema così delicato.” – è  quanto dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti –

“In questa situazione – continua l’esponente Udc - solo un dato è chiaro e riguarda i tagli ai posti letto, alle prestazioni e al personale. Altro che “razionalizzazione” ancora una volta si colpisce il servizio della sanità laziale e i suoi cittadini."

“ Le regionali del 2010 – conclude Ciocchetti - dovranno portare un forte rinnovamento della sanità che proponga nuovi modelli di gestione, una nuova politica a servizio dei cittadini e che garantisca il diritto Universale alla Salute e non semplicistiche razionalizzazioni.”

Invia commento comment Commenti (0 inviato)