Privacy Policy politicamentecorretto.com - Legge elettorale regionale. On. Franco Laratta: "Norme severe per impedire l'elezione di persone 'a rischio mafia'. Si tenga conto della 'Legge Lazzati'"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Legge elettorale regionale. On. Franco Laratta: "Norme severe per impedire l'elezione di persone 'a rischio mafia'. Si tenga conto della 'Legge Lazzati'"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

"Ora che il Consiglio Regionale si occuperà della Legge elettorale regionale, credo sia necessario prevedere norme molto severe per impedire che personaggi 'sospetti',esponenti di clan mafiosi, condizionino nei territori l'elezione di qualche esponenti piolitico di riferimento. Sarebbe necessario adottare, e rendere applicabili, le norme della cosiddetta 'Legge Lazzati ' (per l'approvazione della quale in sede del parlamento nazionale si sta lottando da tempo), prevedendo cioè la decadenza degli eletti che risultano essere stati votati o fatti votare da clan mafiosi o da gruppi malavitosi. Il Consiglio regionale, evidentemente nei limiti delle proprie competenze, deve impedire a tutti i costi che il consiglio stesso venga macchiato, infangato, da quegli eletti che pur di raggiungere il traguardo non esitano a scendere a patti e stipulare accordi con la criminalità organizzata. Che com'è noto, in Calabria è in grado di muovere pacchetti consistenti di preferenze".

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 23 Novembre, 2009 17:26:40
    Carissimo on.Laratta é per l´estero é ammmesso fare quello che Lei dice nel suo comunicato ?. Se si vuole rendere credibile, ci dimostri qualche sua iniziativa anche per noi dell´estero.