Privacy Policy politicamentecorretto.com - ‘Gomorra’ al teatro Maxim Gorki a Berlino

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

‘Gomorra’ al teatro Maxim Gorki a Berlino

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


“L’approccio culturale che riesce a risvegliare le coscienze”

“Che le mafie siano ormai un fenomeno di dimensione transnazionale, non è più un segreto. Ecco perché la lotta alla criminalità organizzata non può prescindere da un’azione sinergica di istituzioni, forze dell’ordine e società civile”. È questo il messaggio che ha voluto trasmettere l’on. Laura Garavini, deputata Pd eletta all’estero, al pubblico del teatro Maxim Gorki a Berlino, riunito per lo spettacolo teatrale tratto dal libro di Roberto Saviano, Gomorra.

“Sensibilizzare i cittadini sul tema del contrasto della mafia, stimolandoli a farsi parte attiva in questa battaglia civile, è fondamentale per il nostro Paese e per l’Europa”, ha sottolineato la capogruppo del suo partito in Commissione antimafia. “Il successo internazionale di Saviano ci dimostra quanto la lotta alle mafie può beneficiare da un approccio culturale, intellettuale. La cultura ha, infatti, un’immensa capacità di risvegliare le coscienze. Neutralizzare il germe dell’illegalità mafiosa si può solo coinvolgendo la società civile. Delegare la guerra alla criminalità esclusivamente alla politica e alle forze dell’ordine sarebbe irresponsabile”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)