Privacy Policy politicamentecorretto.com - Banche-imprese: Abi-Confindustria, nuovi strumenti su credito e liquidità per le imprese

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Banche-imprese: Abi-Confindustria, nuovi strumenti su credito e liquidità per le imprese

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Incontro a Bari delle organizzazioni regionali del settore industriale e creditizio

 

  I Presidenti di Confindustria Puglia e Abi Puglia, Nicola De Bartolomeo e Raffaele Avvantaggiato, nel dare attuazione agli accordi sottoscritti un anno fa, e in considerazione dell’ancora difficile situazione congiunturale, hanno organizzato un importante incontro per analizzare i nuovi strumenti relativi all’offerta del credito e le modalità di applicazione in favore delle imprese.

All’incontro erano presenti tutti i rappresentanti dell’industria bancaria pugliese attraverso l’intera Commissione regionale Abi Puglia e le sue delegazioni provinciali nonché i rappresentanti confindustriali delle organizzazioni territoriali.

L’obiettivo principale della riunione è stato quello di stabilire un programma di incontri in sede provinciale per trasferire nei singoli territori i diversi strumenti scaturiti da un confronto tra Confindustria Nazionale e Abi.

Nello specifico gli strumenti illustrati sono i seguenti: avviso comune per la sospensione dei debiti delle PMI; convenzione Abi e Cassa Depositi e Prestiti per il finanziamento delle PMI; accordo quadro tra Abi e Sace; Fondo di garanzia per le PMI; lettera di intenti ABI, BEI e Confindustria; convenzione per l’anticipazione sociale dell’indennità di cassa integrazione guadagni.

Le due Associazioni hanno riconfermato il reciproco impegno a promuovere e diffondere la conoscenza e l’utilizzo di questi strumenti presso le Organizzazioni territoriali quali possibili risposte all’attuale situazioni di crisi con il massimo coinvolgimento di tutti gli stakeholders.

Il Presidente De Bartolomeo, inoltre, ha colto l’occasione per informare i presenti che, dopo un lavoro continuo svolto da tutta l’Organizzazione, si è pervenuti finalmente ad una fusione di tutti i Cofidi di matrice industriale nel nuovo soggetto giuridico Fidindustria Puglia.

Nel corso dell’incontro è stato espresso l’auspicio che le Autorità di Governo e tutti gli organi politici possano continuare nella loro azione di sostegno al sistema economico e produttivo e si è concordato di interessare congiuntamente la Regione sul tema dell’amministrazione dei crediti della P.A. al fine di facilitare lo smobilizzo dell’ingente massa di crediti vantati dal sistema delle imprese. tra i quali solo per la sanità in Puglia il debito ammonta a più di due miliardi di euro.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)